Esame Srep superato per le banche italiane

A
A
A

Tutti gli istituti di medie e grandi dimensioni del nostro Paese hanno hanno certificato che il capital requirement richiesto da Francoforte per il 2018 è ampiamente inferiore ai livelli di capitale primario (Cet1) reso noto dalle banche italiane a fine settembre 2017 .

Chiara Merico di Chiara Merico2 gennaio 2018 | 12:07

Le principali banche italiane hanno superato gli esami Srep della Vigilanza della Banca Centrale Europea. Lo riferisce Il Sole 24 Ore: tutti gli istituti di medie e grandi dimensioni del nostro Paese hanno hanno certificato che il capital requirement richiesto da Francoforte per il 2018 è ampiamente inferiore ai livelli di capitale primario (Cet1) reso noto dalle banche italiane a fine settembre 2017 con la terza trimestrale. Si vedrà a inizio febbraio, quando saranno approvati i dati di consuntivo, se vi saranno scostamenti rispetto ai buffer di capitale in eccesso finora resi noti al mercato.

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Vigilanza Bce, Enria in lizza per sostituire la Nouy

Il controllore bacchettato

Aberdeen Standard Investments: Bce, una decisione hawkish

Bce, il QE ci lascia in autunno. Forse

Credem supera l’esame della solidità patrimoniale

Credit Suisse: nuove regole Bce negative per le banche italiane

Bank of America: attenti agli emittenti “zombie” in caso di rialzo dei tassi in Europa

Bce: Draghi accenna a discussione su QE, euro dollaro sulle montagne russe

Borse europee aprono in leggero rialzo, occhio a Bce e Fed

Allianz GI: Bce, quale scenario per la riunione del 7?

Dal 2007 in Europa sono scomparse 700 banche

Mutui, che succederà quando la Bce interromperà il QE?

State Street: dopo il meeting della Bce euro può flettere, bond recuperare

Bce: tutto fermo su tassi e quantitative easing

Borse a ritmo ridotto, si attendono le parole di Mario Draghi

Banco Bpm frena, per Mediobanca sofferenze valgono il 5% del nominale

Banche centrali valutano ritorno alla normalità, bond e dollaro in calo

Le precisazioni della Bce fanno ripartire borse e bond

Standard and Poor’s: la pazienza della Bce sta diventando leggendaria

Banca Carige, la Bce dà tempo fino al 23 giugno per fornire informazioni

Draghi (Bce): nessuna novità per tassi e QE, crescita si rafforza senza inflazione

Banco Popular, non passa la paura

Commerzbank propone prepensionamenti

Draghi (Bce) non cambia idea su misure straordinarie: restano necessarie

Grecia: accordo sulle nuove misure di austerity, ma Fmi resta critico

Draghi (Bce) più ottimista sulla ripresa, ma i tassi resteranno fermi a lungo

Draghi: non è ancora ora di cambiare la politica monetaria della Bce

Rumors: BpVi e Veneto Banca sarebbero solvibili per la Bce

Coeure: tassi a breve negativi, non dipende dalla Bce

Bce: all’ultima asta Tltro protagoniste ancora una volta le banche italiane

Bce: per Credit Suisse aumento tassi sui depositi può precedere conclusione QE

Draghi: QE ha creato 4 milioni di posti di lavoro, ma per Schaeuble va interrotto

La Bce non cambia registro, confermati tassi e quantitative easing

Ti può anche interessare

Asset allocation alla prova del protezionismo

Una riflessione che va a toccare una tematica quanto mai pratica come l’asset allocation ...

Banca Mondiale lancia due nuove Obbligazioni per lo sviluppo sostenibile

I bond, della durata di cinque anni, sono denominati rispettivamente in Peso Filippini (PHP) e Leu R ...

Che bello lavorare in Credem

La società ottiene per la prima volta la certificazione “great place to work” ...