UniCredit, successo per i nuovi bond cuscinetto

A
A
A

Primo collocamento in Italia di obbligazioni senior non preferred. Richieste per 4,5 miliardi a fronte di un importo di 1,5 miliardi.

Andrea Telara di Andrea Telara12 gennaio 2018 | 09:22

Grande successo per l’emissione di bond senior non preferred di UniCredit, ribattezzati anche bond cuscinetto. Il titolo ha una scadenza 18 gennaio 2023, una cedola dell’1% e un rendimento effettivo lordo dell’1,072%, tenendo conto del prezzo sotto la pari. Come riporta l’agenzia Reuters, gli ordini sono stati pari a 4,5 miliardi di euro mentre l’importo dell’emissione è stato fissato a 1,5 miliardi di euro.
Il titolo è stato collocato presso differenti categorie di investitori: fondi (67%), banche (18%) e assicurazioni/fondi pensione (8%). A livello geografico, la domanda si è distribuita tra Regno Unito e Irlanda (22%), Francia (20%), Italia (15%) e Germania e Austria (10%).
I senior non preferred (Snp), come spiega la Reuters, sono stati ora introdotti in Italia con la legge di Bilancio 2018. Detti anche bond Tier3, sono una nuova classe di obbligazioni bancarie, di tipo senior ma con rango intermedio tra i subordinati Tier2 e i senior tradizionali (preferred).

UniCredit punta a emettere 6 miliardi di euro di bond Snp da qui a fine 2019, La nascita di questi bond punta a dotare le banche di strumenti “cuscinetto” che facilitino l‘assorbimento delle perdite in caso di bail-in o risoluzione, limitando sia i casi di sostegno pubblico sia il coinvolgimento dei piccoli risparmiatori.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Due nuovi bond da Collezione

Se il credito deteriorato si trasforma in bond

Credit Suisse, rendimento sulla rotta di Marco Polo

Credit Suisse, la bussola dei bond

Quel bond strutturato acquistato in execution only

Obbligazioni, Iccrea Banca propone un nuovo bond senior

Ccteu e Btp sono i protagonisti della nuova infornata del Mef

Banca Imi, tris di bond in dollari e rubli

Bond subordinati Mps, come ottenere i risarcimenti

Iccrea banca, emesso bond da 600 milioni

Bank of America: attenti agli emittenti “zombie” in caso di rialzo dei tassi in Europa

Bank of America: a questi livelli è sempre più concreto il rischio “bolla”

Ubs: puntare sui mercati asiatici, ma in modo selettivo

Fideuram Ispb colloca un bond di Intesa Sanpaolo

Wall Street consolida i record storici dopo il nulla di fatto della Federal Reserve

Grecia: bene il nuovo bond a 5 anni, ma la strada è ancora lunga

State Street: dopo il meeting della Bce euro può flettere, bond recuperare

Bce: tutto fermo su tassi e quantitative easing

Per la Grecia è presto per tornare a emettere nuovi titoli di stato

Da Banca Leonardo un bond per puntare sull’agricoltura

Credem emette un bond da 100 milioni

Le precisazioni della Bce fanno ripartire borse e bond

Jp Morgan: sui mercati un eccesso di uniformità di vedute

Bpvi – Veneto Banca, la soluzione Intesa Sanpaolo non entusiasma tutti

State Street: rendimenti sui T-bond e dollaro visti in calo dopo ultima mossa Fed

Btp a 30 anni, nuova emissione in arrivo

Titoli di stato italiani, i rendimenti non sono adeguati al rischio

Andrew Balls (Pimco): state attenti ai titoli di stato italiani, rendonon troppo poco

Titoli di stato: la domanda spinge i rendimenti verso il basso

Btp Italia, il Tesoro riacquisterà 3 miliardi della quinta emissione

Btp Italia: quasi 8,6 miliardi collocati dell’undicesima emissione

Bond: tassi in lieve rialzo in Europa, ma calano gli spread contro Bund

State Street: puntate su euro, bond e borse europee ma attenti alla volatilità

Ti può anche interessare

Da Goldman Sachs nuove obbligazioni “Settore Immobiliare”

I bond permettono di partecipare alla performance del settore immobiliare, tramite l’esposizione a ...

La Brexit spinge i financial advisor alla condivisione

Che Londra, l’hub finanziario più importante d’Europa, sia tra le città dove affittare un uffi ...

Fineco, quanto è buono il gestito nella raccolta

Risultato di giugno in linea con maggio, ma cambia la composizione degli afflussi e non solo... ...