Widiba più forte con 70 milioni

A
A
A
di Andrea Giacobino 17 Gennaio 2018 | 08:38
Mps ricapitalizza da 100 a 170 milioni la banca di cf e private banker guidata da Cardamone

Banca Widiba è diventa più forte con una iniezione di 70 milioni di euro. La banca guidata da Andrea Cardamone che opera tramite una rete di oltre 600 fra consulenti finanziari e private banker, con masse in gestione per oltre 6 miliardi di euro, ha visto infatti nei giorni scorsi chiudersi la ricapitalizzazione da 100 a 170 milioni ad opera del controllante Monte dei Paschi di Siena.

Lo scriver oggi MF ricordando che Banca Widiba aveva avanzato nell’ottobre scorso l’istanza di autorizzazione all’aumento di capitale a Bce e Banca d’Italia. In dettaglio la ricapitalizzazione ha visto la sottoscrizione di 70 milioni di nuove azioni ordinarie ciascuna del valore nominale di un euro. L’aumento di capitale è stata autorizzato con una lettera a Banca Widiba firmata da Pedro Gustavo Teixeira, segretario del consiglio direttivo della Bce, nella quale si specifica che le nuove azioni “sono strumenti di capitale primario di classe 1 (Cet1)”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mps, i 2 paperoni di Widiba

La svolta di Widiba al Gambero Rosso di Riccione

Widiba, già 500 richieste per la filiale in 3D

NEWSLETTER
Iscriviti
X