Popolare di Vicenza, sequestro di beni agli ex manager

A
A
A
Andrea Telara di Andrea Telara 19 Gennaio 2018 | 11:55
Secondo l’agenzia Reuters, le Fiamme Gialle attuato provvedimenti cautelari ai danni di 7 imputati nel procedimento per Il crack dell’istituto vicentino.

La Guardia di Finanza di Vicenza sta eseguendo una serie di sequestri disposti dal Tribunale su richiesta della Procura nei confronti di alcuni dei sette imputati dell‘udienza preliminare sulla Banca Popolare di Vicenza. Lo riferisce l’agenzia Reuters che cita fonti investigative. Non si coniscono ancora i nomi dei manager coinvolti ma si sa che si tratta di persone sotto inchiesta per ostacolo all‘autorità di vigilanza, aggiotaggio e falso in prospetto. La Procura di Vicenza, nell‘ottobre scorso ha chiesto il rinvio a giudizio per l‘ex presidente della banca Gianni Zonin e di altri sei ex dirigenti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Affaire Banca Network, c’è l’ok da Bpvi. Ma non è l’unica

BPVI punta sul centro Sud

Banche – BPVI al vaglio i nomi del nuovo Cda

NEWSLETTER
Iscriviti
X