4Timing Sim attrae talenti, arriva Sartore da Sofia Sgr

A
A
A
Chiara Merico di Chiara Merico 22 Gennaio 2018 | 09:57
L’a.d. de Vito: “Lavoriamo in maniera etica e trasparente per il bene della clientela”.

Un altro ingresso di peso in 4Timing Sim: si tratta di Nicola Sartore, proveniente da Sofia Sgr e accreditato di un portafoglio di circa 20 milioni di euro. Bluerating ha parlato con Sartore delle ragioni della sua scelta.
Quali sono le motivazioni che hanno spinto un cf della sua esperienza a scegliere il progetto 4Timing Sim?
La motivazione principale della mia scelta è rappresentata proprio dalla mia esperienza. Il percorso professionale che ho tracciato in 20 anni di carriera è sempre stato orientato alla ricerca di valore aggiunto, per la mia figura di consulente e per i miei clienti. Le mie esperienze più recenti mi hanno infatti portato a sposare l’innovativo modello di servizio del managed account, perché è caratterizzato da massima indipendenza, personalizzazione e sicurezza per i miei clienti. Ma per quanto sia accattivante la carrozzeria di una bella auto, da sola non basta a percorrere agevolmente la strada scelta. C’è bisogno di un buon motore: 4Timing Sim è conosciuta e apprezzata da anni dagli investitori istituzionali per la metodologia di gestione di portafoglio, in cui il controllo del rischio è sistematico. Effettuare questo cambiamento ha quindi rappresentato per me una naturale evoluzione verso una forma di consulenza più avanzata. Inoltre la possibilità di lavorare in totale assenza di conflitti d’interesse, condividendo valori di indipendenza ed elevata professionalità, nonché l’opportunità di diventare partner dell’intermediario finanziario, accreditano la convinzione di aver intrapreso un percorso che porterà a conseguire la giusta valorizzazione del mio lavoro, ciò che dovrebbe vedersi riconoscere ogni professionista che si rispetti.
Cosa differenzia 4Timing Sim dall’attuale mercato e la porta a essere scelta da professionisti di alto livello? (Risponde Eugenio de Vito, a.d. della società).
Non siamo allineati al sistema tradizionale. Oltre a chiamarci consulenti, ci sentiamo e operiamo come tali. Ciò vuol dire che non ci gratifichiamo mediante la partecipazione a un contest aziendale di vendita, ma lavoriamo in maniera etica e trasparente per il bene del cliente, remunerandoci con lo sviluppo del suo patrimonio, in un rapporto professionale di crescente stima e fiducia. Il nostro modello prevede un rapporto “win-win-win” tra cliente, cf e sim, in cui si vince tutti insieme e non l’uno a discapito dell’altro:
– Il consulente finanziario, pagato dal cliente, svincola il proprio fatturato dalla vendita di prodotti e da politiche commerciali, lavorando in maniera serena, con una remunerazione equa e stabilizzata, e partecipando alle performance fee.
– Il cliente è tutelato dalla sicurezza di una primaria banca depositaria, dall’indipendenza del cf, da modelli gestionali efficienti ed efficaci nel controllo del rischio, accreditati da anni di esperienza con investitori istituzionali.
– La sim, pagata esclusivamente su masse gestite e performance realizzate, ha tutto l’interesse a preservare e far crescere i patrimoni in gestione, operando nel miglior rapporto rischio/rendimento possibile.
Quali sono i progetti che 4Timing Sim intende mettere a punto nel nuovo anno?
Il 2017 ha rappresentato per noi l’anno della verità. È stato infatti l’anno in cui, dopo il complesso e incessante lavoro svolto negli ultimi tre anni per la costituzione del nostro intermediario finanziario indipendente, abbiamo sciolto la riserva e svelato le nostre carte, proponendoci per la prima volta al mercato in una veste completamente nuova, con un modello innovativo che rispecchia il nostro modo di interpretare questa professione. Ne abbiamo parlato sottovoce a poche persone che, come noi, condividevano il nostro punto di vista. Il risultato è andato oltre ogni aspettativa: abbiamo chiuso l’anno con un importante riscontro da parte dei cf e un consistente incremento di nuove masse e clienti privati. Per il 2018 amplieremo il nostro progetto, rendendo più completo l’approccio alla pianificazione fiscale e patrimoniale, con l’ausilio di professionisti di comprovata esperienza che collaborano con la nostra società da almeno 2 lustri. Questa  network-partnership consentirà al cf di gestire al meglio il patrimonio complessivo del cliente, mettendo a sua disposizione servizi e professionalità differenti ma, importante sottolinearlo, assolutamente indipendenti gli uni dagli altri.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Il consulente atterra su base Alpha

I piccoli portafoglisti non piacciono? 4Timing Sim ha un’idea diversa

De Vito (4Timing Sim) : “Con Mifid 2 vince chi è senza conflitti d’interesse”

NEWSLETTER
Iscriviti
X