Gruppo Azimut, scompare Augustum Opus Sim

A
A
A
Andrea Telara di Andrea Telara 26 Gennaio 2018 | 09:08
La Consob cancella la società dall’elenco degli intermediari mobiliari. Si tratta però di una semplice formalità, in seguito all’incorporazione nella controllante e al riassetto dell’intero gruppo, già deciso in precedenza.

Il provvedimento è una semplice formalità ed è legato a un’operazione avvenuta nel luglio del 2016. Il 24 gennaio 2018 la Consob ha comunicato la cancellazione dall’Albo delle società di intermediazione mobiliare di Augustum Opus Sim, uno dei componenti della galassia del gruppo Azimut. La maggioranza del 51% di Augustum Opus era stata acquisita da Azimut nel 2013. Poi il restante il 49% è passato di mano nel 2016, seguito dalla fusione per incorporazione della società acquisita in Azimut Capital Management Sgr. Adesso, una volta completati questi passaggi, la Consob ha chiuso il cerchio cancellando Augustum Opus dall’albo degli intermediari, decretandone definitivamente la scomparsa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

NEWSLETTER
Iscriviti
X