Banca Mediolanum, brand che spacca

A
A
A
di Andrea Giacobino 1 Febbraio 2018 | 08:30
L’istituto guidato da Doris scala 149 posizioni nella Banking 500 2018. Intesa Sanpaolo prima delle italiane.

Banca Mediolanum è la banca italiana il cui marchio ha performato meglio nella classifica annuale che ordina le principali banche del mondo per valore economico del brand asset, realizzata da Brand Finance in partnership con The Banker FT. Il brand della banca guidata da Massimo Doris ha infatti scalato ben 149 posizioni nella Banking 500 2018, surclassando tutte le altre banche.

Come le altre banche italiane, Banca Mediolanum ha beneficiato della riduzione della corporate tax e dell’apprezzamento dell’euro sul dollaro, ma ciò che ha fatto la differenza è il rafforzamento del marchio, cioè la maggiore forza con cui il marchio influenza le scelte dei clienti, in seguito al recente rebranding.

Tranne Unicredit, gli altri 10 brand delle banche italiane hanno incrementato il proprio valore e scalato posizioni in classifica, ove new entry sono Banca Generali e Banca Popolare di Sondrio. Il Gruppo Intesa Sanpaolo si conferma il primo brand italiano di questo settore in 57esima posizione, tuttavia – nonostante la crescita a due cifre e il buon rafforzamento del marchio – perde scavalcata da Credit Agricole.

Ecco le principali banche italiane ordinate per il valore economico del brand asset

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banca Mediolanum, ecco come funziona la remunerazione dei consulenti

Banca Mediolanum, appuntamento con la protezione assicurativa

Doris, è il momento del pharma

NEWSLETTER
Iscriviti
X