Intesa e Altis a braccetto con gli imprenditori del futuro

A
A
A

Al via la decima edizione della Global Social Venture Competition – Italian Round: due giorni di Boot Camp per i team selezionati

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti1 febbraio 2018 | 15:30

Importante manifestazione dedicata al futuro dell’imprenditoria globale che vede coinvolti Altis e il gruppo Intesa Sanpaolo. Nel corso decima edizione della Global Social Venture Competition, la competizione internazionale che premia le migliori idee di business ad elevato impatto sociale e ambientale, Altis e Intesa Sanpaolo ospiteranno l’1 e il 2 febbraio 2018 il Boot Camp per i 18 team di giovani startupper italiani che puntano a vincere la sopracitata iniziativa.

Come recita il comunicato, fino ad oggi l’arena di GSVC ha registrato in Italia risultati significativi: nel corso delle nove edizioni precedenti le 83 startup finaliste hanno incontrato oltre 800 potenziali investitori, raccogliendo oltre 9 milioni di euro. In particolare, il Boot Camp, realizzato grazie al supporto del programma di accelerazione di Intesa Sanpaolo, StartUp Initiative, rappresenta un momento di formazione intensivo che prevede sia attività in aula sia di coaching individuale per affiancare i team che stanno mettendo a punto la propria idea di business e iniziano a preparare i pitch per le fasi finali della competizione. Con il bagaglio di conoscenza acquisito al Boot Camp, i 18 team avranno accesso alle semifinali dell’Italian Round della Gsvc che si terranno sempre presso Intesa Sanpaolo il prossimo 15 febbraio. In questa fase saranno selezionati i 6 finalisti che, il 28 febbraio, si contenderanno le prime due posizioni e l’accesso alle Global Finals della competizione mondiale che mette in palio un montepremi di 80 mila dollari. Alla finale parteciperanno team provenienti da oltre 60 Paesi del mondo e quest’anno, per la prima volta nella storia del concorso, si svolgerà in Europa, a Milano, dall’11 al 13 aprile grazie all’organizzazione di Altis Università Cattolica.

D’altra parte l’obiettivo di Intesa Sanpaolo è quello di porsi stabilmente come punto di riferimento per il mondo delle imprese italiane, in particolare delle start up : “L’Innovation Center di Intesa Sanpaolo, attraverso la Startup Initiative, vuole fornire un supporto di valore ai partecipanti della Gsvc attraverso un percorso strutturato, che ha dimostrato la propria efficacia nel tempo, permettendo alle startup che hanno partecipato al programma di ottenere finanziamenti e partnership commerciali con primari attori dell’ecosistema innovativo italiano. Intesa Sanpaolo conferma il proprio ruolo di Banca delle startup, nel sostenere ed accompagnare gli imprenditori propri clienti nelle loro strategie di sviluppo ed internazionalizzazione con piattaforme e servizi di credito dedicati”, ribadisce Luca Pagetti, responsabile Innovazione per le Imprese dell’Innovation Center.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banche, prestiti col vento in poppa

Citi concilia con la Sec

Unicredit e la fame immobiliare

Generali cambia vestito al gestito

Etruria, Consob annullata

L’inutilità delle fusioni bancarie

Intesa Sanpaolo, il portafoglio nello smartphone

Come ti fidelizzo il private banker

Il trionfo social di Unicredit

Vigilanza, la linea morbida della Bce

IWBank PI, la consulenza tiene duro

Credit Agrigole, un portafoglio Npl destinazione Phoenix

Banche vs clienti, vizi e virtù dell’ABF

Mps torna sul mercato

Asset allocation, bye bye bull market

Mediobanca-Azimut, botta e risposta tra le righe

Banca Euromobiliare, sferzata private

Acquisizioni, Mediobanca ha il colpo in canna

Unicredit, l’utile in calo ma sopra le attese

Banche, sui conti dormienti interviene il Mef

Banca Mediolanum, raccolta quasi dimezzata

Deutsche Bank FA, scatta l’operazione crescita

Diamanti: Mps, il rimborso ritarda…ma arriva

Banco Bpm, il bilancio sorride

Intesa Sanpaolo, un nuovo contratto per bancari e consulenti

Una Fideuram da record

Repulisti in casa Ubi Banca

Banco Desio, una semestrale all’insegna della solidità

Addio a uno dei pionieri nella gestione di fondi di private equity

Banca Generali, gestito e assicurativo fanno bella la raccolta

Semestrali, Widiba sfonda il breakeven

Intesa Sanpaolo, wealth management in chiaroscuro

Reclutamenti, la squadra di Rebecchi è al top

Ti può anche interessare

Personal branding: in università con Mediolanum

In un contesto sempre più complesso e competitivo vanno aggiornate in primo luogo le conoscenze dei ...

Semestrali, Widiba sfonda il breakeven

I risultati vanno oltre le previsioni del piano industriale ...

Mutuo, Centrale Rischi e segnalazioni

Ho assistito un cliente in una trattativa su un mutuo, conclusasi con un accordo a saldo e stralcio. ...