Finanza & Futuro a forza 6 nel Centro Sud

A
A
A

Il network di Finanza & Futuro nell’area può contare su 690 consulenti, 50 uffici e 6,5 miliardi di euro di masse in gestione.

Chiara Merico di Chiara Merico1 febbraio 2018 | 11:41

SEI INGRESSI – Finanza & Futuro, la rete dei consulenti finanziari del gruppo Deutsche Bank, continua a crescere e inaugura il 2018 con sei nuovi ingressi nel Centro e Sud Italia. A Roma si uniscono alla squadra di Finanza & Futuro Federico Bianchi Guzzardi e Alessandro Armilleli, entrambi provenienti da San Paolo Invest; Guzzardi sarà operativo anche nell’area di Ancona. In Sicilia, a Catania, il team si arricchisce dei consulenti Vincenzo Corvaia e Marco Lucchese, anche loro ex San Paolo Invest. In Campania, infine, arrivano per l’area di Napoli Palmarino D’Istria, proveniente da Azimut, e per quella di Salerno Alberto Severo, ex Banco di Napoli. Tutte le risorse riportano al network manager Centro Sud di Finanza & Futuro Francesco Damiani. “Anche con il nuovo anno si conferma il momento particolarmente positivo per la rete di Finanza & Futuro, che continua a dimostrare la sua attrattività, arricchendosi di nuovo valore e di nuove competenze al servizio dei clienti, su tutto il territorio italiano” – ha commentato Dario Di Muro, amministratore delegato di Finanza & Futuro – “A Federico, Alessandro, Vincenzo, Marco, Alberto e Palmarino diamo il più caloroso benvenuto e i nostri più sinceri auguri di buon lavoro”.

UN NETWORK ESTESO – Oggi il network di Finanza & Futuro nell’area Centro Sud può contare su 690 consulenti, 50 uffici e 6,5 miliardi di euro di masse in gestione. Sul territorio nazionale i consulenti sono oltre 1300, con portafogli medi di elevata qualità superiori a 11 milioni di euro e 14,5 miliardi di patrimonio in gestione a livello nazionale. E’ impostata su un modello di business distributivo in reale architettura aperta, ossia sull’offerta ai clienti di prodotti finanziari di case di gestione terze, selezionate tra le migliori a livello internazionale. Il modello ha consentito alla rete di raggiungere un elevato grado di soddisfazione da parte della propria clientela. L’appartenenza di Finanza & Futuro al gruppo internazionale Deutsche Bank e la stretta collaborazione con la rete di sportelli della banca in Italia sono tra i principali fattori alla base del suo successo sul territorio


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Finanza & Futuro, sette ingressi al Nord

Mifid 2, gran confronto tra le reti

Finanza&Futuro cresce a Roma

Ti può anche interessare

Papa Francesco e i consulenti, Bufi risponde su Twitter

Anche il presidente dell’Anasf dice la sua sui social web riguardo al monito di Bergoglio ...

Anasf, ancora pochi giorni per chiedere la borsa di studio

Scade il 30 novembre il bando per partecipare al concorso per laureati intitolato a Ivo Taddei ...

Azimut, nuovo socio in vista

Secondo il Sole24Ore, nel patto di sindacato di Timone Fiduciaria potrebbe entrare il fondo di priva ...