Trump manda in rosso i bilanci di Deutsche Bank

A
A
A

L’istituto tedesco ha chiuso il 2017 con una perdita di quasi mezzo miliardo. Colpa degli effetti della riforma fiscale americana.

Andrea Telara di Andrea Telara2 febbraio 2018 | 09:01

Deutsche Bank ha chiuso il 2017 in rosso per il terzo anno consecutivo, per i costi di ristrutturazione ma anche per gli effetti della riforma fiscale di Trump che prevede particolari norme per le banche internazionali, costringendo molti istituti a fare svalutazioni . La perdita annuale arriva a 497 milioni di euro, ma la banca tedesca si aspetta di tornare in utile nel 2018. Particolarmente negativo è stato il rosso del quarto trimestre 2017: -2,18 miliardi di euro, proprio a causa degli oneri legati alla riforma di Trump. Senza di queste voci il 2017 si sarebbe chiuso in utile per circa 900 milioni.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Bilanci delle sim e delle sgr, ecco che cosa cambia

Banche – 1,24 miliardi l'utile del Banco di Bilbao

Bilancio Fallimentare

Ti può anche interessare

Allianz Bank punta sui grandi patrimoni con Wealth Protection

Alla struttura di Wealth Protection faranno riferimento tutti i consulenti finanziari con un portafo ...

Anasf, l’invito di Bufi a ConsulenTia 2018

Un videointervento per ricordare la kermesse di febbraio ...

Padoan: “Ancora troppe sofferenze nelle banche italiane”

L’invito del ministro dell’economia a lavorare ancora per ridurre ancora i non performing loan ...