La Spac di Passera a caccia di una banca da comprare

A
A
A
Andrea Telara di Andrea Telara 2 Febbraio 2018 | 10:45
Il veicolo di investimento dell’ex-ministro ha debuttato con successo sull’Aim (+4%) e ora si prepara alla prima acquisizione.

“Piccola ma bella”. Così Corrado Passera (nella foto), ex ministro dello Sviluppo Economico e manager di lungo corso, ha definito la banca che verrà acquisita da Spax, la società-veicolo da lui fondata che ieri ha debuttato in borsa sull’Aim, il mercato di Piazza Affari dedicato alle piccole imprese (si veda qui la notizia). Passera ha intenzione di investire 60 milioni di euro del ricavato della quotazione per comprare un piccolo istituto con una struttura leggera, specializzato nel credito alle piccole e medie imprese. L’ex ministro ha detto di avere già una short list di 5 potenziali prede e che l’operazione verrà completata entro l’anno.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Illimity, la svolta bancaria

Azimut, alleanza con Passera

Passera in Borsa: per Illimity 280 milioni di utili nel 2023

Aim, Passera guida la carica delle Ipo nel 2018

Banca Illimity, nasce il nuovo board

SuperSpac di Passera oggi in Borsa

Blueindex: il “piano B” di Passera fa correre Mps

Piazza Affari corre, Mps vola grazie alla presentazione del piano Passera

Banche, Passera sarebbe indagato per reati fiscali

Passera: sul pareggio di bilancio, dobbiamo confermare gli impegni

Intesa, ok antitrust a polo assicurativo

Fideuram, per l’Ipo si va avanti

Passera rinvia ulteriormente il ritorno in borsa di Fideuram

Passera: no a fondi di salvataggio

Intesa Sanpaolo – Utile in calo del 36%

Banche – Passera confermato ceo di Intesa Sanpaolo

Assemblea Intesa, Passera vede 2010 in crescita

Intesa Sanpaolo – Passera, 2010 complicato

Passera, credito con coraggio

Intesa, utile 2009 in crescita di quasi il 10%

Passera, la crescita non basta

Fideuram, si colloca il 50-60%. Solo metà destinato all’Italia

Intesa conclude l’accordo con State Street

Intesa decide sulla banca depositaria

Fideuram, ritorno alla Borsa

Fideuram, destinazione Borsa

Intesa Sanpaolo, un trimestre sopra le attese

Passera – Qualcuno va lasciato indietro

Passera su Telecom – Solo il patto è importante

Passera su Fideuram, un valore aggiunto

Passera su Delta, due diligence ancora in corso

Cassa Lombarda: hold su Unicredit

Banche – Passera lancia gli strumenti ibridi

NEWSLETTER
Iscriviti
X