Assopopolari, un 2017 con il segno più

A
A
A

Anche sul fronte della raccolta le Banche del Territorio mostrano un aumento significativo degli aggregati principali, con i depositi saliti del 3% e quelli in conto corrente del 4,5%.

Chiara Merico di Chiara Merico2 febbraio 2018 | 15:06

CRESCITA IN TUTTA ITALIA – Il credito all’economia reale delle banche popolari ha raggiunto, nel 2017, la cifra di 200 miliardi di euro con una crescita che si attesta al 2% in un solo mese, interessando gran parte del territorio nazionale. A trainare la ripresa, spiega una nota di Assopopolari, sono le regioni del Nord Ovest che concentrano il 48% dei finanziamenti, seguite da quelle del Nord Est con il 18%; il 22% del credito accentra nelle regioni centrali e il 12% nel Sud e nelle Isole. Circa il 25% dei prestiti è affluito alle famiglie consumatrici, mentre il 60% è stato assorbito dalle imprese, delle quali il 40% aziende di dimensioni medio piccole che rappresentano la maggior quota della clientela di riferimento del credito popolare. Anche sul fronte della raccolta le Banche del Territorio mostrano un aumento significativo degli aggregati principali, con i depositi saliti del 3% e quelli in conto corrente del 4,5%. Tra le performance positive del credito popolare, sia sul lato del credito sia su quello della raccolta, si segnalano quelle della Banca Popolare di Sondrio al Nord e della Popolare di Bari al Centro Sud che accompagna in particolare la ripresa dell’economia nel Mezzogiorno. Sia la Popolare di Sondrio che quella di Bari evidenziano valori superiori al 4% del credito erogato e un aumento di oltre il 6% sul lato dei depositi in conto corrente. Le Popolari, sempre nel 2017, hanno poi destinato circa 100 milioni di euro in favore delle comunità e dei territori per supportare iniziative locali nei campi dell’assistenza, della promozione della cultura, nelle manifestazioni locali e negli interventi di pubblica utilità.

 

 

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Credito popolare: un modello rafforzato dai 10 anni di crisi economica

Banche popolari: prosegue il sostegno al Terzo settore

Giugno con il sole per le banche popolari

Banche popolari, crescono i finanziamenti a imprese e famiglie

Sforza Fogliani (Assopopolari): “Bene Bankitalia su accordi di territorio”

Assopopolari parla di Mezzogiorno

Trimestre in crescita per le banche popolari

Mifid 2, i costi (salati) della direttiva

Assopopolari plaude alla riconferma di Patuelli all’Abi

Banche popolari, a fine 2017 ripresa diffusa degli impieghi nelle regioni italiane

Banche popolari: anche nel 2017 crescono gli impieghi

Banche del territorio, un trio per tutelare i valori e gli interessi

Le banche popolari battezzano la Luigi Luzzatti spa

Assopopolari, il 30 novembre appuntamento a Roma

Assopopolari, ad agosto corrono impieghi e depositi

Assopopolari si scaglia contro le norme europee sui crediti deteriorati

Banche popolari, crescono a luglio impieghi e depositi

Banche popolari, crescono impieghi e conti correnti

Assopopolari, Sforza Fogliani riconfermato alla presidenza

Sforza Fogliani (Assopopolari): “La Bicamerale sulle banche si occupi anche della riforma delle Popolari”

Banche Popolari, inizio d’anno col segno più

Assopopolari: sostegno in crescita per il Terzo settore

Assopopolari: “ Trattato di Maastricht, un obiettivo mancato, un’idea da ripensare”

Assopopolari, nel 2016 consolidata la prossimità ai territori

Assopopolari: microcredito, la via maestra per la ripresa

Banche Popolari, donati 95 milioni di euro ai territori

Banche Popolari, crescono i soci e i clienti

Assopopolari plaude alla decisione del Consiglio di Stato

Assopopolari promuove le Lezioni di diritto costituzionale

Assopopolari, le nuove frontiere della cooperazione bancaria

Accordo brasiliano per Assopopolari

Assopopolari, appuntamento in Canada

Assopopolari incontra la delegazione brasiliana di Sicredi

Ti può anche interessare

Oggi su BLUERATING NEWS: tracollo Pir, spread sotto i fari

Tutte le notizie e i protagonisti della giornata ...

Banche, servono 95 mld di bond

Il fabbisogno per gli istituti italiani, secondo le stime di Ubs, sarebbe di 48 miliardi per Unicred ...

ConsulenTia19 fa il pieno di Efpa Italia

Come riporta il sito dell’Associazione Nazionale dei consulenti finanziari, partecipando dal 5 ...