Santander, eccellenza nella gestione delle risorse umane

A
A
A

Santander Consumer Bank Italia è stata ufficialmente certificata Top Employers 2018 per le eccellenti condizioni di lavoro.

 

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti5 febbraio 2018 | 15:27

Si sa che riuscire a gestire in maniera efficace le risorse umane è premessa per l’ottimizzazione dei risultati aziendali. Sarà banale ma dove si lavora bene, si lavora meglio e in quest’ottica prestare attenzione ai processi in ambito HR può regalare molti più risultati di qualsivoglia piano commerciale. 


In riferimento a questa tema sono stati comunicati i risultati della ricerca annuale condotta
da Top Employers Institute, certifica le migliori aziende del mondo in ambito HR e ne valuta processi e strumenti analizzando diversi ambiti: valorizzazione dei talenti, pianificazione della forza lavoro, on-boarding, apprendimento e sviluppo, performance management, sviluppo della leadership, pianificazione di carriere, retribuzione e benefit, cultura aziendale.
Sul fronte degli intermediari finanziari, Santander Consumer Bank Italia ha dimostrato di offrire eccellenti condizioni di lavoro, efficaci percorsi di formazione e interessanti opportunità di sviluppo anche per i giovani talenti. Più nel dettaglio in PiemonteSantander Consumer Bank è una delle quattro aziende che sono state insignite del riconoscimento Top Employers Europe.

Questo attestato, ricevuto per la prima volta nel 2018 da Santander Consumer Bank Italia, si affianca a quelli ricevuti dalle business unit del Gruppo in Austria, Belgio, Germania, Olanda, Polonia, Spagna e Regno Unito.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

IWBank, in alto con il modello ibrido

Le pagelline dei conti delle reti (quotate)

Un appello a Di Maio per parlare anche di consulenza

Finanziamenti, nel 2018 piccolo è meglio

Banche, quanti tagli alle filiali

Caso Galloro, la risposta di Südtirol Bank

Intesa Sanpaolo è la miglior banca italiana

Banche, in Europa fusioni all’orizzonte

Consulente sospeso, riabilitato, risospeso e poi radiato

Consulenza, tra banche e reti non c’è storia

Massimo Doris vale 100 milioni

Bancari e consulenti, quando un robot li sostituirà

Südtirol Bank pesca l’asso da Fideuram

Fineco, quanto è buono il gestito nella raccolta

Diamanti, si ritiri chi può

Divergenze sulla governance, si dimette il presidente di Banca Carige

Ennio e Massimo Doris: “Benvenuti nella nostra Casa”

Bnl-Bnp Paribas LB gonfia la rete

Addio all’Albo per un ex Fineco

Le sinergie accademiche di B. Mediolanum

Salviamo i risparmi in Lire, un appello al M5S

Nuova Banca Etruria vince in appello contro Consob

F&F al passo d’addio, DB Advisory Clients pensa a un tour

Consulenza a distanza, l’avanguardia firmata Südtirol Bank

Una crisi indigesta alle reti

Consulenti, meglio il portafoglio del curriculum

Che bello lavorare in Credem

Ingresso di peso per il private di IWBank

Consulenti, cresce la concorrenza di banche e Poste

Tutela del risparmio e banche, le mosse di Lega e M5S

Banche, quei dieci trend che le cambieranno

Polizze, le crepe nel mito dell’impignorabilità

Consulenza un tanto al chilo

Ti può anche interessare

Fineco festeggia il miglior semestre di sempre

nella prima metà dell'anno la banca guidata da Alessandro Foti ha realizzato ricavi per 282,7 milio ...

Quattro comparti di TCW nella rete di CheBanca!

I clienti di CheBanca! potranno sottoscrivere l’offerta di TCW attraverso le oltre 100 filiali pre ...

Anasf in diretta dal Parlamento

Anasf in Parlamento sulla Direttiva Distribuzione Assicurativa (IDD) ...