Banca Akros, utile in crescita del 33%

A
A
A

La controllata di Banco Bpm si attende in questo esercizio il perfezionamento della scissione delle attività di private banking a favore di Banca Aletti e di corporate & investment banking dalla stessa Banca Aletti a favore di Banca Akros.

Chiara Merico di Chiara Merico7 febbraio 2018 | 09:20

Banca Akros ha chiuso l’esercizio 2017 con un utile netto di 8,1 milioni, in crescita del 33% rispetto all’anno precedente. L’utile dell’operatività corrente al lordo delle imposte è salito del 67% a 12,1 milioni. Le commissioni nette aumentano a 26,1 milioni (+66%), mentre il risultato netto della gestione finanziaria si attesta a 58,1 milioni (+4%). Il coefficiente common equity tier 1 è pari al 24,2% (era al 18,6% a fine 2016). Lo comunica una nota. La controllata di Banco Bpm afferma poi di attendersi in questo esercizio il perfezionamento della scissione delle attività  di private banking a favore di Banca Aletti e di corporate & investment banking dalla stessa Banca Aletti a favore di Banca Akros, secondo le linee guida definite dal piano industriale 2016-2019 del gruppo Banco Bpm.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Akros, nuova operazione del programma Multiseller Npl

Banca Akros: Bce, avanti col Qe ma la politica si farà sempre meno accomodante

Banca Akros: Baraldi a capo delle gestioni patrimoniali

Ti può anche interessare

Banche e finanza, stipendi d’oro per i top manager

Secondo uno studio di Luiss ed Ey, i compensi degli amministratori delegati sono superiori del 10% r ...

Deutsche Bank, in utile dopo 4 anni

La banca tedesca torna a conti positivi, proporrà un dividendo di 11 centesimi per azione ...

Azimut: operazione convenienza sulla performance fee

L'iniziativa della società ...