Azimut, gennaio positivo per la raccolta

A
A
A
di Chiara Merico 8 Febbraio 2018 | 15:36
La produzione è stata pari a 449 milioni. Il totale delle masse comprensive del risparmio amministrato si attesta a fine gennaio a 51,3 miliardi di euro, di cui 40,6 miliardi fanno riferimento alle masse gestite.

GENNAIO COL SEGNO PIU’ – Il gruppo Azimut ha registrato nel mese di gennaio 2018 una raccolta netta positiva per 449 milioni di euro. Il totale delle masse comprensive del risparmio amministrato si attesta a fine gennaio a 51,3 miliardi di euro, di cui 40,6 miliardi fanno riferimento alle masse gestite. Sergio Albarelli, ceo del gruppo, commenta: “Dopo la conclusione di un 2017 che ha registrato il record storico di raccolta netta annuale e il raggiungimento dell’obiettivo di masse totali previsto dal piano industriale con due anni di anticipo, il nuovo anno si apre con lo stesso passo sostenuto grazie a una raccolta netta di quasi 450 milioni di euro. Questo dato, ottenuto quasi esclusivamente per via organica, conferma che il nostro modello di business è robusto e che siamo pronti ad affrontare le sfide che porterà con sé il 2018. Continueremo a puntare sulla qualità della gestione e delle soluzioni a disposizione dei consulenti finanziari del nostro gruppo per affiancare i risparmiatori nelle attività di pianificazione del patrimonio e delle esigenze famigliari ed aziendali”. Albarelli ha aggiunto: “Troveremo ulteriore slancio e supporto nel Global Team, progetto avviato nell’ultimo trimestre 2017 e costituito dagli oltre 90 gestori ed analisti nei 17 Paesi del mondo dove siamo presenti, che metterà a fattor comune le sinergie sviluppate localmente attraverso il presidio ininterrotto dei mercati rafforzando il nostro posizionamento in Italia e all’estero”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Azimut, un finanziamento per il “made in Italy”

Consulenti, ecco le banche-reti più “cattive”

Azimut, shopping nella dermocosmesi

NEWSLETTER
Iscriviti
X