Foti (Fineco): “Così cambieranno il risparmio e la consulenza”

A
A
A
di Andrea Telara 12 Febbraio 2018 | 08:29
Intervista a La Stampa del n.1 di FinecoBank, che individua tre fattori di trasformazione per il mondo dei servizi finanziari: la digitalizzazione dell’offerta, la sempre maggiore richiesta di consulenza e i nuovi assetti del settore bancario.

Digitalizzazione dei servizi, trasformazione del settore bancario con un processo di fusioni tra istituti, e la sempre maggiore consapevolezza dei risparmiatori di avere una consulenza finanziaria qualificata. Sono i tre fattori che, secondo Alessandro Foti (nella foto), amministratore delegato e direttore generale di FinecoBank, cambieranno nei prossimi anni il settore dei servizi finanziari. Foti ha espresso il suo pensiero in un’intervista a La Stampa dove ha delineato un futuro in crescita per il mondo della financial advisory. Le crisi degli ultimi anni, infatti, hanno dimostrato che anche organismi sovrani come gli stati corrono il rischio di fallire e, dunque, molti risparmiatori hanno capito l’importanza di affidarsi a professionisti qualificati per la gestione efficiente del loro patrimonio.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Bonus ai consulenti, i magnifici 10 di Fineco

Fineco sfiora i 6 miliardi

Consulenti Fineco, quanti clienti in condivisione

NEWSLETTER
Iscriviti
X