Poste Italiane, il risparmio gestito sostiene i conti

A
A
A
di Andrea Telara 20 Febbraio 2018 | 09:03
Il gruppo guidato da Matteo Del Fante ha pubblicato i bilanci 2017. Utile di 689 milioni e dividendo di 42 centesimi per azione.

Un utile netto consolidato di 689 milioni di euro (+10,8%) rispetto all’anno precedente. Si è chiuso così il bilancio 2017 di Poste Italiane, che ieri ha diffuso i dati preliminari. Ecco di seguito le cifre principali:

• I ricavi totali consolidati sono stati pari 33,4 miliardi, in crescita dell’1% rispetto ai 33,1 miliardi nel 2016.
• Il risultato operativo consolidato è stato pari a 1,12 miliardi di euro circa, in aumento del 7,8% grazie ai risultati positivi in ambito assicurativo e di gestione del risparmio (1.041 milioni nel 2016)
• L’utile utile netto consolidato è stato appunto di 689 milioni (+10,8% sui 622 milioni nel 2016)
• Il dividendo sarà 0,42 euro per azione (+7,7% rispetto ai 0,39 euro per azione sull’utile netto 2016)
• La raccolta cumulata diretta e indiretta è stata pari a 506 miliardi di euro (+2,7% sui 493 miliardi del 2016)

Come negli ultimi esercizi, anche nel 2017 il business trainante del gruppo sono stati stato il risparmio gestito e le assicurazioni. In quest’ambito Poste ha realizzato gran parte dei suoi ricavi: 24,4 miliardi di euro, in aumento del 2,4% rispetto ai 23,8 miliardi del 2016 spinti soprattutto alla raccolta delle polizze e dei fondi comuni di investimento. Nel asset management e nel comparto assicurativo è stata realizzata buona parte dell’utile operativo dell’intero gruppo: ben 840 milioni di euro (+32% sul 2016) su 1,1 miliardi totali.

Matteo Del Fante (nella foto), amministratore delegato e direttore generale della società, ha così commentato:“I risultati preliminari 2017 evidenziano la forza di Poste Italiane e la sua capacità di generare redditività, di fornire servizi di qualità ai clienti e nello stesso tempo di creare valore per gli azionisti e i dipendenti.
I numeri confermano per il gruppo Poste Italiane un trend di crescita in termini di ricavi, risultato operativo e utile netto. Il 2017 ha inoltre registrato un consistente aumento della raccolta BancoPosta e del risultato operativo di PosteVita”.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Poste, un porto sicuro per gli italiani

Poste Italiane, 1,6 milioni per Del Fante

Polizze, vendita col turbo alle Poste

NEWSLETTER
Iscriviti
X