Nuovi Certificate Cash Collect per Bnp Paribas

A
A
A

La nuova serie di Cash Collect è caratterizzata dalla presenza di una doppia barriera: la barriera a scadenza è infatti fissata al 60% del valore iniziale, mentre quella che va a determinare il pagamento del premio è fissata al 70% o all’80%.

Chiara Merico di Chiara Merico23 febbraio 2018 | 13:59

NUOVA SERIE – BNP Paribas ha annunciato il lancio di una nuova serie di certificati Cash Collect Doppia Barriera su singole azioni, con premio potenziale semestrale compreso tra il 3,15% e il 6,50% e durata triennale. La nuova serie di Cash Collect è caratterizzata dalla presenza di una doppia barriera: la barriera a scadenza è infatti fissata al 60% del valore iniziale, mentre quella che va a determinare il pagamento del premio è fissata al 70% o all’80%. Questi certificate infatti consentono di ottenere premi nelle date di valutazione semestrali nel caso in cui l’azione sottostante abbia subito un ribasso, ma la sua quotazione sia superiore o pari al 70% o all’80% del valore iniziale. Se invece il certificato arriva a scadenza, fissata al 16 febbraio 2021, sono possibili tre diversi scenari: se il sottostante quota sopra al livello premio (70% o 80%) del valore iniziale, il Certificate rimborsa il valore nominale e paga il premio; se il sottostante è inferiore al livello premio (70% o 80%) del valore iniziale, ma quota sopra il livello barriera fissato al 60%, il Certificate rimborsa il valore nominale; infine, se il sottostante quota sotto il livello barriera, posto al 60% del valore iniziale, il Certificate paga un importo commisurato alla performance negativa del sottostante.

UN ESEMPIO – Ad esempio, il Cash Collect Doppia Barriera su BPER Banca pagherà un premio del 6,50% se ad ogni data di valutazione il titolo si troverà al di sopra del prezzo barriera (3,843 €) ma al di sotto di quello iniziale (4,804 €) e proseguirà la sua vita fino alla data di valutazione successiva. A partire dalla prima data di valutazione, qualora BPER Banca quotasse al di sopra del valore iniziale, il Certificate pagherà il premio e rimborserà anticipatamente anche il capitale inizialmente investito (nell’esempio, 100 € per Certificate). In particolare BNP Paribas ha lanciato 15 Cash Collect Doppia Barriera su azioni di primarie società quotate, italiane e straniere: Fiat Chrysler Automobiles (ISIN: NL0012324453), Fiat Chrysler Automobiles (ISIN: NL0012324578), Banco BPM (ISIN: NL0012324461), Enel (ISIN: NL0012324479), BPER Banca (ISIN: NL0012324487), Intesa Sanpaolo (ISIN: NL0012324495), Intesa Sanpaolo (ISIN: NL0012324586), UniCredit (ISIN: NL0012324503), UniCredit (ISIN: NL0012324594), Eni (ISIN: NL0012324511), Assicurazioni Generali (ISIN: NL0012324529), EON SE (ISIN: NL0012324537), Societe Generale SA (ISIN: NL0012324545), Deutsche Bank AG (ISIN: NL0012324552), ArcelorMittal (ISIN: NL0012324560). Nevia Gregorini, responsabile public distribution di BNP Paribas Corporate & Institutional Banking, ha così commentato: “In un contesto di mercato come quello attuale, caratterizzano da tassi di interesse negativi o prossimi allo zero, strumenti come i certificati Cash Collect Doppia Barriera sono strumenti particolarmente adatti a chi è alla ricerca di premi periodici e allo stesso tempo vuole proteggersi da ribassi pesanti a scadenza. Questa emissione, caratterizzata da potenziali premi se il valore del sottostante è pari o superiore al 70% o all’80% del valore iniziale, presenta infatti anche l’importante vantaggio di una barriera particolarmente profonda, posta al 60% del valore iniziale, che permette di tutelare il valore nominale dell’investimento a scadenza”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

I giovani hanno fame di consulenza

Bnl-Bnp Paribas a caccia di 500 giovani talenti

BNP Paribas lancia 50 Turbo Certificate su materie prime e valute

Gestori in vetrina – Bnp Paribas Cim

Gestori e fondi, ecco i campioni del risparmio sostenibile

Etf, Bnp Paribas AM: sette nuovi fondi sull’Etf Plus

Bnp Paribas AM: tanti saluti al carbone

Bnp Paribas Am: la Bce è a corto di munizioni?

Bnp Paribas, arrivano i nuovi certificati bonus cap sulle azioni

Bnp Paribas: la strategia cinese per stimolare l’economia

Certifica, Bnp Paribas: mini future per tutti i gusti

Borsa, un 2019 pieno di cedole

Il futuro degli etf visto da Bnp Paribas AM

Sette pretendenti per Carige

Bnp Paribas, certificati e bond passano (anche) da BinckBank

Bnp Paribas emette una nuova serie di Memory Cash Collect

Bnp Paribas: utili in crescita del 4%, ricavi in frenata

Bnp Paribas, la Memory dei certificati

Il trading è smart per BNP Paribas

BNP Paribas lancia i primi Stock Bonus Certificate sul mercato italiano

Nuova serie di Certificate Athena per Bnp Paribas

Bnp Paribas, trimestrale sopra le attese

Finanza sostenibile, BNP Paribas miglior banca al mondo

Bnp Paribas, i Cash Collect dai due volti

Nuova serie di Non stop Cash Collect per BNP Paribas

Bnp Paribas, 100 milioni in 6 mesi per il THEAM Quant – Equity World DEFI

Private, Bnp Paribas si rafforza in Germania

Ecco il menù di Bnp Paribas a ITForum 2018

Mini Futures per grandi investitori

Bimbi in ufficio a Bnp Paribas

Bnp Paribas lancia i Mini Future Certificate su valute e materie prime

Bnp Paribas  utile in calo ma in linea con le attese

Sfruttare minus, rendimenti e coperture con i certificati

Ti può anche interessare

Lombard Odier rafforza impegno verso la sostenibilità con due nuovi ingressi

Lombard Odier annuncia oggi l’arrivo del Dr. Christopher Kaminker e di Ebba Lepage, due ingres ...

Consulenti, quando il bonus è a rischio

Di seguito un contributo dell’avvocato  Stefano Lava (nella foto), partner di Osborne Clarke ...

Oggi su BLUERATING NEWS: private banking ai raggi X

Tutte le notizie e i protagonisti della giornata ...