Se Amazon offre anche il conto corrente (quasi)

A
A
A
Andrea Telara di Andrea Telara 6 Marzo 2018 | 09:14
Trattative con alcune grandi istituzioni finanziarie per offrire un servizio simile a un deposito bancario

Secondo quanto riporta il Wall Street Journal, il colosso dell’ecommerce Amazon è in trattative con diversi grandi gruppi bancari internazionali (tra cui JpMorgan Chase) per offrire ai propri clienti un prodotto simile al conto corrente per la movimentazione del denaro. Non si tratta di un vero e proprio c/c ma di uno strumento simile che si rivolge soprattutto ai giovani non ancora bancarizzati. Un prodotto che svolge le stesse funzioni del conto corrente, come riporta un articolo dell’agenzia Ansa, consentirebbe ad Amazon di ridurre le commissioni pagate alle aziende finanziarie e di raccogliere dati sui redditi dei consumatori e sulle loro abitudini di spesa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Disinvestire dalle big tech? Prematuro, nonostante le nuvole all’orizzonte

Jeff Bezos lascia la carica di Ceo della sua Amazon: ha altri problemi sui cui concentrarsi

La ripresa è online: i casi Alibaba, Amazon e Zalando

NEWSLETTER
Iscriviti
X