Cocktail di irregolarità, radiato un consulente

A
A
A

Radiazione del sig. Giovanni Battista Gennaro dall’albo unico dei consulenti finanziari

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti9 marzo 2018 | 08:30

Sono diverse le irregolarità che Consob ha contestato al signor Giovanni Battista Gennaro, ex professionista di Banca di Credito Cooperativo del Veneziano, Apogeo Consulting Sim e Veneto Banca, una combinazione che ha portato alla radiazione dall’albo unico dei consulenti finanziari. 

Nel dettaglio l’autorità ha evidenziato la violazione delle seguenti disposizioni del Regolamento Intermediari:

  1. art. 106, comma 1, lett. e), per aver svolto un’attività in grave contrasto con l’ordinato svolgimento dell’attività di consulente finanziario abilitato all’offerta fuori sede per conto di Veneto Banca e Azimut, avendo personalmente svolto attività di intermediazione titoli in relazione a somme di pertinenza di taluni clienti, anziché indirizzare le stesse verso investimenti presso i soggetti abilitati per conto dei quali egli svolgeva offerta fuori sede;
  2. art. 107, comma 1, per aver acquisito somme di pertinenza dei clienti, non provvedendo a restituire gli importi a richiesta degli interessati ed utilizzando le somme ricevute a fini personali, anziché investirle per conto dei clienti;
  3. art. 108, comma 3, nella parte in cui prescrive che il consulente finanziario abilitato all’offerta fuori sede assolve gli obblighi informativi nei confronti del cliente o del potenziale cliente in modo chiaro ed esauriente, avendo il sig. Gennaro generato confusione nei clienti in merito all’attività svolta per conto degli intermediari mandanti ed a quella svolta in autonomia, di cui sub 1). Ciò tramite: a) la proposta ai clienti di conferire in suo favore un «incarico di intermediazione titoli» parallelamente all’attività svolta per conto dell’intermediario mandante, b) l’accettazione dai clienti e la consegna agli stessi di denaro mediante operazioni recanti causali equivoche, apparentemente riconducibili all’attività di offerta fuori sede per conto dell’intermediario mandante, nonché c) la consegna ai clienti di rendiconti non ufficiali, alcuni dei quali recanti la sua sottoscrizione in qualità di «consulente finanziario», altri contenenti la dicitura «Promotore Finanziario ai sensi della Legge 02/01/1991 n. 1 – Iscritto all’Albo al n. 144 il 12/02/1992» e un altro redatto su carta intestata Apogeo Consulting SIM S.p.A. in un periodo in cui la risparmiatrice interessata non era cliente di tale intermediario;
  4. art. 108, comma 5, per aver accettato dai clienti mezzi di pagamento difformi da quelli ivi previsti, al fine di porre in essere l’attività sub 1);

Il testo completo della delibera 20277


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Etruria, Consob annullata

Consulenti-Consob, nuovo patto

Presunte somme distratte ai clienti e non solo, sospeso ex Fideuram

Carichi pendenti, sospeso un consulente

Consob, Nava sotto tiro del governo

Consultinvest ancora in rosso

Annullata la sospensione per un cf ex Banca Generali

Fondi, l’asset manager italiano compra a Dublino

Consulente sospeso, riabilitato, risospeso e poi radiato

Violazioni assortite, radiato ex Mediolanum

Gestione di portafogli abusiva, arriva la doppia sanzione

Siti sospetti, ecco le segnalazioni Consob

Consob: ecco i doveri dei giornalisti finanziari

Arriva la delibera Consob, Vigilanza all’Ocf dal 2 luglio

Stop di due mesi per un ex Fineco

Gli investimenti sono (non solo) un gioco

La Consob sanziona una società abusiva

Operazioni sospette, sospeso un ex Credem

Sospetti di appropriazione indebita, sospeso un ex cf di Banca Mediolanum

Sorgente Sgr, ricorso in appello contro le multe Consob

Raffica di multe, Sorgente Sgr ricorre

Co.Mo.I. Sim cancellata dall’albo

Società abusive, gli altolà della Consob

La Consob colpisce a Perugia: radiato ex Fineco

Via libera Consob: nasce il Comitato degli operatori di mercato e degli investitori

Stop di 60 giorni per un cf ex Credem

Consob e la macchina delle sanzioni

Le nuove regole dei servizi d’investimento, facciamo il punto

False rendicontazioni, stop per 4 mesi a un ex Widiba

La scure della Consob su un ex Sanpaolo Invest

Consob day: rivivi il discorso di Mario Nava

Un nuovo segretario generale per Consob

Consob, meno sanzioni per i cf

Ti può anche interessare

Azimut, frenata d’inizio anno

i ricavi consolidati sono stati pari a 182,3 milioni di euro, rispetto ai  214,7 milioni del primo ...

Widiba mette radici a Erba

Inaugurazione sabato 26 maggio di una nuova filiale con 4 consulenti finanziari ...

Allianz Bank: Mifid 2 sarà un’opportunità

Il top management del gruppo, nel corso degli incontri Get Ready nella nuova sede high-tech della To ...