Trading online, nasce BG Saxo Sim

A
A
A

Siglati gli accordi definitivi tra Banca Generali e Saxo Bank, in base ai quali prende il via una partnership della durata di otto anni.

Chiara Merico di Chiara Merico12 marzo 2018 | 09:42

L’ACCORDO – Una partnership esclusiva nel trading online e nei servizi digitali: è quella siglata, con gli accordi definitivi sottoscritti venerdì scorso, tra Banca Generali e Saxo Bank. L’obiettivo della partnership, della durata di 8 anni e rinnovabile alla scadenza, è quello di offrire ai clienti, in modo unico per il mercato italiano, l’accesso all’innovativa piattaforma di trading evoluto basata sulla tecnologia Saxo Bank. I termini degli accordi, già approvati anche dai competenti organi di Saxo Bank, prevedono la costituzione di una nuova società, BG Saxo Sim, compartecipata, con un consiglio composto da 7 membri e maggioranze qualificate su tutte le decisioni strategiche della società, nonché uno steering comittee con funzioni di indirizzo composto paritariamente dai ceo, cfo e coo di entrambi i soci.
SINERGIE E NUOVE OPPORTUNITA’ – Nella partnership Banca Generali mette a disposizione la propria piattaforma bancaria e il posizionamento “private”, in modo da favorire le sinergie e lo sviluppo di nuove opportunità per i propri consulenti e i clienti che potranno così accedere ad una delle più estese offerte di strumenti digitali per il trading globale. La tecnologia verrà implementata all’interno dell’home banking di Banca Generali, assicurando un’operatività completamente tailor made e un’esperienza unica ai clienti. BG Saxo Sim presenta un innovativo modello di business che si rivolge in primis ai consulenti e alla loro clientela (BtBtC), ma poi anche ai potenziali clienti sul mercato (BtC) rendendo facilmente accessibile la piattaforma anche ad utenti professionali e a quei profili che desiderano operare in autonomia. Saxo Bank è globalmente riconosciuta come una delle migliori banche fintech in Europa e in Asia, con una piattaforma multiasset che consente di ampliare l’orizzonte dei servizi digitali non solo di trading, ma anche di hedging dinamico, con forti competenze in particolare nella sfera delle valute. Il debutto di BG Saxo Sim è previsto nel secondo semestre dell’anno a seguito dell’ottenimento, inter alia, delle necessarie autorizzazioni da parte delle autorità competenti.

IL MEGLIO SUL MERCATO – L’amministratore delegato di Banca Generali, Gian Maria Mossa, ha commentato: “Siamo felici di affiancarci ad una delle migliori società al mondo nella sfera dei servizi digitali di trading, con un management straordinario fortemente orientato all’innovazione. La partnership spalanca nuove opportunità alla banca, che amplia la sfera delle proprie soluzioni esclusive con una gamma di servizi digitali d’eccellenza; ma soprattutto ai nostri consulenti e ai clienti, che troveranno nell’offerta della nostra banca private una rosa di strumenti ancor più completa e distintiva, per dare sempre più libertà e valore alle loro scelte”. L’amministratore delegato e fondatore di Saxo Bank, Kim Fournais, ha aggiunto: “Siamo molto orgogliosi della partnership con Banca Generali, la cui cooperazione è la prova di come questo tipo di accordi possano mettere a disposizione dei clienti il meglio delle competenze sul mercato. L’unicità della tecnologia Saxo e la forza di un partner come Banca Generali rappresentano il mix ideale per offrire un’esperienza di trading senza eguali in termini di prodotto, piattaforma, competitività, e servizio sul mercato. Crediamo che l’industria del trading e degli investimenti possa crescere ulteriormente sfruttando i punti di forza dei differenti attori di mercato, supportando al meglio un sistema bancario aperto”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali, quanti bonus ai consulenti

Quanto costano i consulenti a Banca Generali

Banca Generali in tour con i campioni dello sport

Banca Generali, nuova mossa in Svizzera

Banca Generali, la raccolta accelera il passo

Reti Champions League: Mossa e Rebecchi dominano le prime due giornate

Reti, cedole da applausi

Reti e controversie, ecco quelle più coinvolte

Fondi e commissioni di incentivo, la pacchia è finita

Gestore top del Credem in Banca Generali

Oggi su BLUERATING NEWS: Top gestore per BG, exploit di Bfc

Consulenza e pricing, tariffe tutte da rifare

Banca Generali, la raccolta non molla mai

Reclutamenti, Azimut in testa a gennaio

Raccolta: a gennaio vince Fideuram ISPB. Mediolanum regina del gestito

La consulenza sa commuovere…me lo dice un bonsai

Banca Generali: il 10% del gestito sarà in fondi sostenibili

Banca Generali in “rosa”, entra top banker di Exane

Banca Generali: il retail sugli illiquidi non è un tabù

Banca Generali, arriva la top banker dei club deal

Banca Generali, masse record e l’utile batte le stime

Banca Generali, il futuro è oggi

Rebecchi, Mossa, Foti: il trio meraviglia della procapite

Reti, sforbiciata agli organici

Raccolta 2018: Fideuram cannibale. Mediolanum magica a dicembre

Azimut al top di Piazza Affari. DB promuove le reti

Banca Generali: 3 fasi per la trasformazione digitale

Banca Generali: la ricetta di Mossa per un ponte imprese-investitori

Consulenti, ecco gli incentivi delle reti

Banca Generali, acquisizioni azzeccate

Mifid 2, Mossa di Banca Generali lancia l’allarme

Banca Generali, scatto finale della raccolta

Banca Generali, raccolta a prova di volatilità

Ti può anche interessare

Vince Fideuram, perdono tutti (o quasi) in gestito

L’amministrato tiene a galla il business delle reti, che in nove casi su dodici però fanno segnar ...

Deutsche Bank vola alto

DB ha realizzato il progetto pilota di un circuito alternativo a quello delle carte di credito, che ...

Raffica di cartellini rossi dalla Consob

I provvedimenti riguardano società che offrono e svolgono servizi e attività di investimento nei c ...