Trading online, nasce BG Saxo Sim

A
A
A

Siglati gli accordi definitivi tra Banca Generali e Saxo Bank, in base ai quali prende il via una partnership della durata di otto anni.

Chiara Merico di Chiara Merico12 marzo 2018 | 09:42

L’ACCORDO – Una partnership esclusiva nel trading online e nei servizi digitali: è quella siglata, con gli accordi definitivi sottoscritti venerdì scorso, tra Banca Generali e Saxo Bank. L’obiettivo della partnership, della durata di 8 anni e rinnovabile alla scadenza, è quello di offrire ai clienti, in modo unico per il mercato italiano, l’accesso all’innovativa piattaforma di trading evoluto basata sulla tecnologia Saxo Bank. I termini degli accordi, già approvati anche dai competenti organi di Saxo Bank, prevedono la costituzione di una nuova società, BG Saxo Sim, compartecipata, con un consiglio composto da 7 membri e maggioranze qualificate su tutte le decisioni strategiche della società, nonché uno steering comittee con funzioni di indirizzo composto paritariamente dai ceo, cfo e coo di entrambi i soci.
SINERGIE E NUOVE OPPORTUNITA’ – Nella partnership Banca Generali mette a disposizione la propria piattaforma bancaria e il posizionamento “private”, in modo da favorire le sinergie e lo sviluppo di nuove opportunità per i propri consulenti e i clienti che potranno così accedere ad una delle più estese offerte di strumenti digitali per il trading globale. La tecnologia verrà implementata all’interno dell’home banking di Banca Generali, assicurando un’operatività completamente tailor made e un’esperienza unica ai clienti. BG Saxo Sim presenta un innovativo modello di business che si rivolge in primis ai consulenti e alla loro clientela (BtBtC), ma poi anche ai potenziali clienti sul mercato (BtC) rendendo facilmente accessibile la piattaforma anche ad utenti professionali e a quei profili che desiderano operare in autonomia. Saxo Bank è globalmente riconosciuta come una delle migliori banche fintech in Europa e in Asia, con una piattaforma multiasset che consente di ampliare l’orizzonte dei servizi digitali non solo di trading, ma anche di hedging dinamico, con forti competenze in particolare nella sfera delle valute. Il debutto di BG Saxo Sim è previsto nel secondo semestre dell’anno a seguito dell’ottenimento, inter alia, delle necessarie autorizzazioni da parte delle autorità competenti.

IL MEGLIO SUL MERCATO – L’amministratore delegato di Banca Generali, Gian Maria Mossa, ha commentato: “Siamo felici di affiancarci ad una delle migliori società al mondo nella sfera dei servizi digitali di trading, con un management straordinario fortemente orientato all’innovazione. La partnership spalanca nuove opportunità alla banca, che amplia la sfera delle proprie soluzioni esclusive con una gamma di servizi digitali d’eccellenza; ma soprattutto ai nostri consulenti e ai clienti, che troveranno nell’offerta della nostra banca private una rosa di strumenti ancor più completa e distintiva, per dare sempre più libertà e valore alle loro scelte”. L’amministratore delegato e fondatore di Saxo Bank, Kim Fournais, ha aggiunto: “Siamo molto orgogliosi della partnership con Banca Generali, la cui cooperazione è la prova di come questo tipo di accordi possano mettere a disposizione dei clienti il meglio delle competenze sul mercato. L’unicità della tecnologia Saxo e la forza di un partner come Banca Generali rappresentano il mix ideale per offrire un’esperienza di trading senza eguali in termini di prodotto, piattaforma, competitività, e servizio sul mercato. Crediamo che l’industria del trading e degli investimenti possa crescere ulteriormente sfruttando i punti di forza dei differenti attori di mercato, supportando al meglio un sistema bancario aperto”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Borse, la crisi di governo affossa le reti

Banca Generali, la raccolta supera quota 3 miliardi

Reti Champions League: Mossa sa solo vincere, testa a testa Di Muro-Giuliani

Banca Generali, applausi dagli analisti

B.Generali batte il consensus e regala masse record

B.Generali-Nextam Partners, affare fatto

Banca Generali, uno sponsor a 5 stelle

Performance fee, le linee guida Esma non danneggiano le reti

Banca Generali, decolla la consulenza evoluta

Banca Generali, la consulenza incontra i certificate

Banca Generali non è in vendita

Reti Champions League: Molesini, giornata da bomber

Banca Generali, ora il consulente ha un’arma in più

Caso H2O, faccia a faccia di Natixis con le reti

Banca Generali, la scelta sostenibile di Mossa

Generali-Google, alleanza per una rete hi-tech

Banca Generali punta sulle cartolarizzazioni

Banca Generali al fianco delle pmi

Banca Generali espansione in Svizzera all’orizzonte

Ragaini (Banca Generali): “così ci siamo riorganizzati”

Banca Generali, la raccolta tira ancora

Reti Champions Leaugue: Foti-Rebecchi, duello per la vetta

Banca Generali, la ricetta dell’innovazione

Raccolta, Mossa siede sul trono di aprile

Consulenti, Mei saluta Deutsche Bank e guarda oltre

Banca Generali e una quota che fa discutere

Banca Generali e la festa dei bambini a Citylife

Banca Generali a tutto Fintech

Banca Generali promossa dagli analisti

Banca Generali sfiora il record nel trimestre

Azimut, Fineco e Banca Generali: le sorelle dalla super crescita

Reti Champions League: Mossa supremacy

Banca Generali, quanti bonus ai consulenti

Ti può anche interessare

Consulenti finanziari, le novità sul regime forfettario

Ci sono alcune novità in vista per le partite Iva dei consulenti finanziari. In base a quanto evide ...

Enasarco, passa (a fatica) il budget 2019

Voto a favore per il budget previsionale sofferto. Esigua la maggioranza ottenuta tra i delegati di ...

Reti e mutui, ecco i più convenienti

E’ un periodo dove il mondo delle reti si sta adoperando per valorizzare la proposta sui mutui ...