Intesa Sanpaolo Private Banking colloca con successo il fondo Ailis M&G Collection

A
A
A

Ailis M&G Collection è una soluzione che si rivolge a clienti con un obiettivo di investimento di medio-lungo periodo e un profilo di rischio medio/basso. Il portafoglio del comparto è costituito da una selezione delle migliori strategie di investimento di M&G.

Chiara Merico di Chiara Merico12 marzo 2018 | 09:59

IL COLLOCAMENTO – Si è concluso positivamente il collocamento del fondo Ailis M&G Collection, il nuovo comparto di Ailis, Sicav di diritto lussemburghese gestita da Fideuram Asset Management Ireland, con delega di gestione a M&G Investments. Il fondo è stato collocato dalla rete Intesa Sanpaolo Private Banking dal 08/01/2018 al 27/02/2018 (in 37 giorni). L’importo totale del collocamento è stato pari a 1,104 miliardi di euro. L’importo medio sottoscritto giornalmente è stato pari a 29,8 milioni di euro. I clienti che hanno sottoscritto il fondo sono stati 14.569. L’importo medio per ogni singola sottoscrizione è stato pari a 75.800 euro (versamento iniziale minimo 5.000 euro).

 

ASSET ALLOCATION DINAMICA – Ailis M&G Collection è una soluzione che si rivolge a clienti con un obiettivo di investimento di medio-lungo periodo e un profilo di rischio medio/basso. Il portafoglio del comparto è diversificato tra diverse asset class ed è costituito da una selezione delle migliori strategie di investimento di M&G che investono in maniera flessibile su molteplici classi di attivo e sono caratterizzate da un track-record consolidato. L’obiettivo del comparto è di generare rendimenti complessivi positivi attraverso una combinazione di crescita del reddito e del capitale, in un orizzonte temporale di investimento di 5 anni, sfruttando la gestione attiva dei fondi sottostanti e senza essere associati ad un benchmark di riferimento. Il comparto prevede anche una classe a distribuzione di proventi, derivanti dal flusso cedolare dei sottostanti. Decorso il termine di 5 anni (2023) si avrà un progressivo investimento orientato al consolidamento della performance conseguita. Saverio Perissinotto (nella foto), direttore generale di Intesa Sanpaolo Private Banking, ha commentato: “Questo fondo di fondi offre ai nostri clienti la possibilità di poter contare su un’asset allocation dinamica tra fondi gestiti da M&G, che presentano un lungo track record e sono conosciuti sia dai nostri clienti, sia dai nostri consulenti. Si tratta di una prima iniziativa a cui ne seguiranno altre volte a risponde all’esigenza della clientela di potersi affidare a un’asset allocation diversificata e dinamica. Per quanto riguarda l’aumentata volatilità dei mercati è proprio compito del private banker quello di accompagnare sempre i clienti anche nelle fasi più turbolente dei mercati, perché la volatilità di fatto crea delle buone occasioni di ingresso e questo è il caso del nuovo fondo di fondi, che inizia a investire a marzo e potrà contare su livello di ingresso nei mercati azionari più interessanti”.

 


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Credemholding, dividendo stabile a 1,75 euro

Credemholding ha chiuso il 2017 con un utile consolidato di 142,3 milioni di euro, +41,8% rispetto a ...

Credem cresce sotto la Madonnina

Nuovo Credem point, ufficio dedicato ai consulenti finanziari di Milano, in Via Manzoni 17; per il 2 ...

Violazione del monomandato e non solo, sospeso ex Allianz Bank

Sospensione cautelare, per un periodo di sessanta giorni, del sig. Luca Gasparotto dall'esercizio d ...