Consob, cartellino rosso a quattro società

A
A
A
di Redazione 26 Marzo 2018 | 10:26
Le società offrivano servizi e attività di investimento in violazione dell’articolo 18 del Tuf.

La Consob ha ordinato, ai sensi dell’articolo 7-octies, lettera b) del Testo unico della finanza -Tuf, di porre termine alla violazione dell’articolo 18 del Tuf consistente nell’offerta e nello svolgimento nei confronti del pubblico italiano di servizi e attività di investimento alle seguenti società:
Coinoa, posta in essere tramite il sito internet www.coinoa.com (delibera n. 20346 del 21 marzo 2018)
Becfd Limited, posta in essere tramite il sito internet www.becfd.com (delibera n. 20347 del 21 marzo 2018)
Chimera Investment Corporation, posta in essere tramite il sito internet www. www.chimerainvcorp.com (delibera n. 20349 del 21 marzo 2018);
Leads Capital Inc. e Trade Up Ltd, posta in essere tramite il sito internet www.trades.com (delibera n. 20348 del 21 marzo 2018).

 

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenza, ora gli italiani ci credono di più

Consob, malumori interni

Board Generali, la Consob inizia gli esami

NEWSLETTER
Iscriviti
X