Fineco, corre la raccolta nel trimestre

A
A
A
Chiara Merico di Chiara Merico 5 Aprile 2018 | 15:25
La raccolta da inizio anno tramite la rete di consulenti finanziari è stata pari a 1.530 milioni di euro, in crescita del 23% rispetto allo stesso periodo del 2017.

CRESCITA A DUE CIFRE – Cresce a doppia cifra nel trimestre la raccolta netta di FinecoBank, che da inizio anno è stata pari a 1.659 milioni di euro (+20% anno su anno). La raccolta gestita ha raggiunto 728 milioni di euro (-14% rispetto allo stesso periodo del 2017) pari al 44% della raccolta netta totale, la raccolta amministrata si è attestata a 248 milioni di euro, mentre la raccolta diretta è stata pari a 683 milioni di euro. Il mix della raccolta si conferma coerente con la maggiore volatilità registrata sui mercati. Da inizio anno la raccolta in “Guided products & services” ha raggiunto 692 milioni di euro, portando l’incidenza di questi ultimi rispetto al totale AuM al 65% rispetto al 59% di marzo 2017 e al 64% di dicembre 2017. La raccolta da inizio anno tramite la rete di consulenti finanziari è stata pari a 1.530 milioni di euro, in crescita del 23% rispetto allo stesso periodo del 2017. Nel solo mese di marzo si conferma una raccolta netta della banca molto solida, pari a 638 milioni di euro (-3% anno su anno). La raccolta gestita è stata pari a 330 milioni di euro, la raccolta amministrata si è attestata a 182 milioni di euro e quella diretta a 126 milioni di euro.

RUOLO CENTRALE PER LA RETE – Il patrimonio totale è pari a 68.050 milioni di euro (+1% rispetto a dicembre 2017 e +9% a/a). In particolare il patrimonio totale riferibile alla clientela nel segmento Private Banking, ossia con asset superiori a 500mila euro, si attesta a 26.109 milioni di euro, in rialzo del 12% a/a. Il numero dei clienti totali al 31 marzo 2018 è di quasi 1.220.000, in crescita del 7% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Da inizio anno sono stati acquisiti 29.922 nuovi clienti, di cui 9.299 nel solo mese di marzo. Alessandro Foti, amministratore delegato e direttore generale di Fineco, dichiara: “La raccolta nel primo trimestre registra un dato in forte crescita rispetto al 2017, favorita non solo da un modello di business diversificato ma anche da un’offerta in grado di rispondere a tutte le necessità finanziarie della clientela. I primi mesi dell’anno, caratterizzati da un aumento della volatilità rispetto al 2017, hanno infatti confermato un risultato estremamente solido per Fineco. In questo contesto di mercato diventa ancora più centrale il ruolo della nostra rete di consulenti e private banker, che continua ad affiancare la clientela nelle sue esigenze di pianificazione finanziaria anche grazie alla messa a disposizione di strumenti tecnologicamente avanzati per facilitarne il lavoro”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Bonus ai consulenti, i magnifici 10 di Fineco

Fineco sfiora i 6 miliardi

Consulenti Fineco, quanti clienti in condivisione

NEWSLETTER
Iscriviti
X