Il treno degli incentivi di Fineco. Ma non per tutti…

A
A
A

A margine dell’approvazione del bilancio arriva il piano di incentivazione 2018-2020 per i consulenti finanziari che fanno parte del personale più rilevante

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti11 aprile 2018 | 15:45

Essere tra il “personale più rilevante” dei consulenti finanziari porterà i suoi frutti. E’ questo il messaggio che emerge a margine dall’assemblea degli azionisti che ha approvato il bilancio 2017 e definito un dividendo di Euro 0,285 per azione (a fronte di un utile netto di Euro 214.283.600,37).

L’assemblea ha infatti approvato il sistema di incentivazione 2018 per i consulenti finanziari della banca che, come richiesto dalle autorità di vigilanza nazionali ed internazionali, prevede il riconoscimento di un incentivo – in denaro e/o in azioni ordinarie FinecoBank – da corrispondere, condizionatamente al raggiungimento di specifici obiettivi di performance, nell’arco di un periodo pluriennale a selezionati consulenti finanziari della società identificati come “Personale più rilevante”.

E’ stato inoltre deliberato un piano di incentivazione di lungo termine 2018-2020 per i consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede identificati come “Personale più rilevante”, finalizzato all’assegnazione di un incentivo, in denaro e/o in azioni ordinarie FinecoBank, da corrispondere nell’arco di un periodo pluriennale, subordinatamente al raggiungimento di specifici obiettivi di performance.

L’Assemblea ha infine autorizzato, ai sensi e per gli effetti dell’art. 2357 Cod. civ., l’acquisto e il compimento di atti di disposizione su azioni proprie, al fine di poter disporre degli strumenti necessari a dare attuazione al sistema incentivante 2018 per i Consulenti Finanziari identificati come “Personale più rilevante”.

L’autorizzazione riguarda massime n. 297.620 azioni ordinarie, pari a circa lo 0,05% del capitale sociale e, dunque, ampiamente al di sotto della soglia massima del 20% prevista dalla normativa applicabile. Il corrispettivo delle operazioni di acquisto non potrà essere inferiore al valore nominale per azione, pari a Euro 0,33 e non superiore, nel massimo, al prezzo di chiusura del titolo FinecoBank registrato sull’Mta nel giorno antecedente l’acquisto, maggiorato del 5%. L’autorizzazione all’acquisto è rilasciata per un periodo di 18 mesi dalla data di approvazione assembleare.

Sono state attribuite al cda, ai sensi dell’art. 2443 del Codice Civile, la facoltà di deliberare nel 2023, un aumento gratuito del capitale sociale, ai sensi dell’art. 2349 Cod. civ., di massimi Euro 29.700,00 corrispondenti a un numero massimo di 90.000 azioni ordinarie FinecoBank del valore nominale di Euro 0,33 ciascuna, aventi le stesse caratteristiche di quelle in circolazione, regolare godimento, da assegnare al Personale più rilevante 2017 di FinecoBank, ai fini di completare l’esecuzione del sistema incentivante 2017; l’assemblea ha, altresì, deliberato le conseguenti modifiche dello Statuto sociale.

Sempre al cda è concesso, ai sensi dell’art. 2443 Cod. civ., la facoltà di deliberare, anche in più volte e per un periodo massimo di cinque anni dalla data della deliberazione assembleare, un aumento gratuito del capitale sociale, ai sensi dell’art. 2349 Cod. civ., per un importo massimo di Euro 136. 031,94 (da imputarsi interamente a capitale), con emissione di massime numero 412.218 nuove azioni ordinarie FinecoBank del valore nominale di 0,33 Euro ciascuna, aventi le stesse caratteristiche di quelle in circolazione, regolare godimento, da assegnare al Personale più rilevante 2018 di FinecoBank, ai fini di eseguire il Sistema Incentivante 2018; l’Assemblea ha, altresì, deliberato le conseguenti modifiche statutarie.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti: anticorpi del mercato contro il catenaccio

Consulenti: mi faccio una birra e cambio mandante

IWBank, reclutamento e ‘na tazzulella ‘e cafè

Dossier reclutamento: Allianz Bank FA

Bnl-Bnp Paribas LB, a lezione dai consulenti d’eccellenza

Consulente: tre grafici che ti faranno preoccupare

Consulenti, i “magnifici” 9 di IWBank che incassano i bonus

Consulenti furbetti? Anasf vince e la pubblicità si cambia

Consulenti e fattura elettronica, la guida definitiva

Consulenti, ecco come pagare il contributo Ocf

Reti Champions League, si infiamma la polemica sui favoriti

Consulenti, formazione certificata a ITForum Rimini 2019

Consulenti: corso di preparazione per l’esame da European Financial Advisor

Mediolanum: convention a maggio e spinta sul private

Cari consulenti, svegliate quei risparmi

Al via la formazione Ascofind per i consulenti indipendenti

Reti, più clienti e un po’ di consulenti in meno

Widiba, il nuovo volto del reclutamento

Consulenti: tra radiati e sospesi, a marzo triplica il lavoro della vigilanza

Consulenti preparatevi…sta per iniziare la Reti Champions League

Consulenti: ecco il programma delle reti al Salone

Bnl Bnp Paribas LB: reclutamento giovane e social

Ecco lo spot che ha fatto infuriare i consulenti

Consulenti, pubblicità ma corretta

Anasf: tutti i dettagli della convenzione con Coni

Consulenti, occhio ai fondi illiquidi: rischio tsunami all’orizzonte

Consulenti: contributo quota Ocf, occhio alle scadenze

Consulenti state tranquilli, quest’anno andrà meglio…

Consulenti: la morte del Cholismo

Consulente radiato, la Corte condanna Consob e annulla la delibera

Fugen con ForFinance per i consulenti

Anasf, tra carriera e formazione

Consulenti ibridi, Intesa Sanpaolo continua ad assumere

Ti può anche interessare

Ubi, forze unite per blindare il capitale

I soci bergamaschi e bresciani di Ubi Banca, insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, ha ...

Deutsche Bank Financial Advisors, un reclutamento da 10

Si rafforza l’Area Nord con 10 nuovi consulenti ...

Reti, sforbiciata agli organici

I dati sul numero di consulenti finanziari a fine 2018: la maggior parte di big player ha limato il ...