B.Generali, atto di forza nella consulenza

A
A
A

Advisory evoluta e wealth management spungono i risultati del primo trimestre 2018

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti23 aprile 2018 | 14:26

Buone notizie in casa Banca Generali. I risultati consolidati al 31 marzo 2018 (comunicati dal consiglio di amministrazione, riunitosi sotto la presidenza di Giancarlo Fancel) mostrano un utile netto a quota 49 milioni; a netto del minor contributo delle componenti di ricavo più variabili dipendenti dalle dinamiche dei mercati, gli utili risultano più che raddoppiati a 31,8 milioni di euro (+107%) a conferma del rafforzamento, della flessibilità e della sostenibilità del modello di business della banca. Nel primo trimestre 2018 l’espansione della banca si è confermata solida con nuovi flussi per 1,6 miliardi di euro e masse gestite e amministrate per conto della clientela salite a 56,4 miliardi di euro (+13%) a conferma di una forte domanda di consulenza sul patrimonio.

Per Banca Generali, che vanta una forte connotazione alla protezione dei patrimoni, la domanda dalla clientela risulta quindi in costante crescita, così come l’acquisizione di nuova clientela tramite raccolta amministrata. Il debutto in queste settimane di nuovi strumenti per l’efficientamento dei portafogli come la piattaforma dedicata sui certificates, di linee gestionali ad alto valore difensivo, e dell’attesa nuova Sicav -Lux Im- dai contenuti innovativi in un perimetro di offerta competitivo alla luce dell’evoluzione normativa della Mifid2, garantiscono nuove opportunità di pianificazione ai consulenti. Allo stesso modo l’interesse per le soluzioni su misura dell’advisory evoluta e i servizi di wealth management della banca, come conferma lo stesso comunicato della società, si confermano un punto di forza nella consulenza alla clientela. In un clima di cautela sui mercati la capacità di innovazione e i riscontri commerciali lasciano intravedere prospettive positive nello sviluppo della clientela e della raccolta anche per i prossimi mesi in linea agli obiettivi della banca.

“Un avvio d’anno molto solido e soddisfacente con risultati che, a dispetto di una maggiore incertezza sui mercati, continuano ad espandersi nelle voci commerciali e nelle dimensioni complessive della banca, a conferma della capacità di stare al fianco dei clienti anche nei momenti di crescente volatilità”. Ha commentato l’amministratore delegato e direttore generale di Banca Generali, Gian Maria Mossa (nella foto) “La forza delle voci ricorrenti e l’attenzione all’efficienza operativa confermano la sostenibilità di un modello di business che si rafforza sempre di più, come indicato dalla solidità degli indici patrimoniali, dando slancio alla capacità di innovazione. Il crescente riscontro alle nostre soluzioni di wealth management e le diverse novità in fase di lancio ci danno grande fiducia per la crescita dei prossimi mesi”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali, quanti bonus ai consulenti

Quanto costano i consulenti a Banca Generali

Banca Generali in tour con i campioni dello sport

Banca Generali, nuova mossa in Svizzera

Banca Generali, la raccolta accelera il passo

Reti Champions League: Mossa e Rebecchi dominano le prime due giornate

Reti, cedole da applausi

Reti e controversie, ecco quelle più coinvolte

Fondi e commissioni di incentivo, la pacchia è finita

Gestore top del Credem in Banca Generali

Oggi su BLUERATING NEWS: Top gestore per BG, exploit di Bfc

Consulenza e pricing, tariffe tutte da rifare

Banca Generali, la raccolta non molla mai

Reclutamenti, Azimut in testa a gennaio

Raccolta: a gennaio vince Fideuram ISPB. Mediolanum regina del gestito

La consulenza sa commuovere…me lo dice un bonsai

Banca Generali: il 10% del gestito sarà in fondi sostenibili

Banca Generali in “rosa”, entra top banker di Exane

Banca Generali: il retail sugli illiquidi non è un tabù

Banca Generali, arriva la top banker dei club deal

Banca Generali, masse record e l’utile batte le stime

Banca Generali, il futuro è oggi

Rebecchi, Mossa, Foti: il trio meraviglia della procapite

Reti, sforbiciata agli organici

Raccolta 2018: Fideuram cannibale. Mediolanum magica a dicembre

Azimut al top di Piazza Affari. DB promuove le reti

Banca Generali: 3 fasi per la trasformazione digitale

Banca Generali: la ricetta di Mossa per un ponte imprese-investitori

Consulenti, ecco gli incentivi delle reti

Banca Generali, acquisizioni azzeccate

Mifid 2, Mossa di Banca Generali lancia l’allarme

Banca Generali, scatto finale della raccolta

Banca Generali, raccolta a prova di volatilità

Ti può anche interessare

Consulente: non pensare al gessato, scegli di essere umano

Oggi più che mai abbiamo bisogno di persone in grado di Essere, non di apparire. Essere e saperlo c ...

Arianna Sim, il Fondo di Garanzia indennizza i clienti

Intervento dell’organismo di tutela degli investitori per la società in liquidazione. ...

Esercizio abusivo, multato per 90mila euro

La violazione, secondo gli accertamenti della Commissione, sarebbe avvenuta lungo un arco temporale ...