B.Generali, atto di forza nella consulenza

A
A
A

Advisory evoluta e wealth management spungono i risultati del primo trimestre 2018

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti23 aprile 2018 | 14:26

Buone notizie in casa Banca Generali. I risultati consolidati al 31 marzo 2018 (comunicati dal consiglio di amministrazione, riunitosi sotto la presidenza di Giancarlo Fancel) mostrano un utile netto a quota 49 milioni; a netto del minor contributo delle componenti di ricavo più variabili dipendenti dalle dinamiche dei mercati, gli utili risultano più che raddoppiati a 31,8 milioni di euro (+107%) a conferma del rafforzamento, della flessibilità e della sostenibilità del modello di business della banca. Nel primo trimestre 2018 l’espansione della banca si è confermata solida con nuovi flussi per 1,6 miliardi di euro e masse gestite e amministrate per conto della clientela salite a 56,4 miliardi di euro (+13%) a conferma di una forte domanda di consulenza sul patrimonio.

Per Banca Generali, che vanta una forte connotazione alla protezione dei patrimoni, la domanda dalla clientela risulta quindi in costante crescita, così come l’acquisizione di nuova clientela tramite raccolta amministrata. Il debutto in queste settimane di nuovi strumenti per l’efficientamento dei portafogli come la piattaforma dedicata sui certificates, di linee gestionali ad alto valore difensivo, e dell’attesa nuova Sicav -Lux Im- dai contenuti innovativi in un perimetro di offerta competitivo alla luce dell’evoluzione normativa della Mifid2, garantiscono nuove opportunità di pianificazione ai consulenti. Allo stesso modo l’interesse per le soluzioni su misura dell’advisory evoluta e i servizi di wealth management della banca, come conferma lo stesso comunicato della società, si confermano un punto di forza nella consulenza alla clientela. In un clima di cautela sui mercati la capacità di innovazione e i riscontri commerciali lasciano intravedere prospettive positive nello sviluppo della clientela e della raccolta anche per i prossimi mesi in linea agli obiettivi della banca.

“Un avvio d’anno molto solido e soddisfacente con risultati che, a dispetto di una maggiore incertezza sui mercati, continuano ad espandersi nelle voci commerciali e nelle dimensioni complessive della banca, a conferma della capacità di stare al fianco dei clienti anche nei momenti di crescente volatilità”. Ha commentato l’amministratore delegato e direttore generale di Banca Generali, Gian Maria Mossa (nella foto) “La forza delle voci ricorrenti e l’attenzione all’efficienza operativa confermano la sostenibilità di un modello di business che si rafforza sempre di più, come indicato dalla solidità degli indici patrimoniali, dando slancio alla capacità di innovazione. Il crescente riscontro alle nostre soluzioni di wealth management e le diverse novità in fase di lancio ci danno grande fiducia per la crescita dei prossimi mesi”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali in “rosa”, entra top banker di Exane

Banca Generali: il retail sugli illiquidi non è un tabù

Banca Generali, arriva la top banker dei club deal

Banca Generali, masse record e l’utile batte le stime

Banca Generali, il futuro è oggi

Rebecchi, Mossa, Foti: il trio meraviglia della procapite

Reti, sforbiciata agli organici

Raccolta 2018: Fideuram cannibale. Mediolanum magica a dicembre

Azimut al top di Piazza Affari. DB promuove le reti

Banca Generali: 3 fasi per la trasformazione digitale

Banca Generali: la ricetta di Mossa per un ponte imprese-investitori

Consulenti, ecco gli incentivi delle reti

Banca Generali, acquisizioni azzeccate

Mifid 2, Mossa di Banca Generali lancia l’allarme

Banca Generali, scatto finale della raccolta

Banca Generali, raccolta a prova di volatilità

Hana to Yama, Banca Generali sposa l’arte a Milano

Banca Generali: rotta verso gli 80 miliardi

La fee diventa più magra

Le Traiettorie Liquide di Banca Generali

La volatilità non ferma Banca Generali

Banca Generali vince l’oro per la soddisfazione dei clienti

Reti, raccolta in calo ma i titoli restano un affare

Banca Generali vince, Banca Mediolanum prima in gestito

Banca Generali prende Nextam Partners

Banca Generali tra le Italian Champions di Equita

Reti ad alto rendimento su Piazza Affari

Le ricette di innovazione di Banca Generali

Il “buy” del consulente – 11/10/18, da Esprinet a Generali

Banca Generali e Candy Crush per le ricette di innovazione

Banca Generali batte la volatilità

Reclutamento, Azimut e Banca Generali al comando

I campioni dei dividendi delle reti

Ti può anche interessare

Azimut, il gestito torna a correre

Nel mese di novembre il gruppo ha messo a segno una raccolta netta positiva per circa 355 milioni di ...

Limbo iscrizioni per i fee only, interpretare la legge per superarlo

Sospensione dell’attività o no? La posizione di Nafop aiuta a chiarire i dubbi ...

Shock in Consob, Nava si è dimesso

Le pressioni di M5s e Lega hanno convinto il presidente dell'authority a uscire di scena. Tra i poss ...