Azimut, frenata d’inizio anno

A
A
A

i ricavi consolidati sono stati pari a 182,3 milioni di euro, rispetto ai  214,7 milioni del primo trimestre 2017 e l’utile netto consolidato è stato pari a 26,4 milioni di euro (rispetto ai 72,9 milioni del primo trimestre 2017).

Chiara Merico di Chiara Merico10 maggio 2018 | 15:00

FRENATA DI INIZIO ANNO – Inizio d’anno in frenata per Azimut: la società guidata da Sergio Albarelli ha archiviato il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo con utili, ricavi e patrimonio in calo rispetto allo stesso periodo del 2017. Nel dettaglio, i ricavi consolidati sono stati pari a 182,3 milioni di euro, rispetto ai  214,7 milioni del primo trimestre 2017. Il reddito operativo consolidato è stato pari a 38,8 milioni di euro (rispetto agli 83,5 milioni del primo trimestre 2017), e l’utile netto consolidato è stato pari a 26,4 milioni di euro (rispetto ai 72,9 milioni del primo trimestre 2017). Il patrimonio totale a fine marzo 2018 si attesta a 50,6 miliardi di euro (51,1 miliardi a fine aprile), comprensivo del risparmio amministrato e gestito da case terze direttamente collocato. La posizione finanziaria netta consolidata a fine marzo 2018 risultava positiva per circa 130,4 milioni di euri, sostanzialmente in linea rispetto ai 134,9 milioni di fine dicembre 2017.

DIVIDENDO A 2 EURO PER AZIONE – La nota della società ricorda inoltre che l’Assemblea dei soci ha approvato la distribuzione di un dividendo di 2 euro per azione al lordo delle ritenute di legge (rispetto a 1 euro per azione del 2016). Il dividendo di 2 euro sarà pagato per il 50% in contanti e per il rimanente 50% in azioni proprie detenute in portafoglio dalla società (cfr. CS del 8/3/2018 e 24/4/2018). Positiva l’attività di reclutamento in Italia di consulenti finanziari e private banker: nel primo trimestre del 2018 il gruppo e le sue divisioni hanno registrato 41 nuovi ingressi, portando il totale del gruppo Azimut a fine marzo a 1656 unità. Sergio Albarelli, ceo del gruppo, sottolinea: L’incertezza e l’elevata volatilità dei mercati in questi primi mesi del 2018 hanno penalizzato i risultati del periodo, incidendo maggiormente sulle commissioni variabili. Tuttavia, forti della nostra solidità e flessibilità del modello di business, guardiamo con fiducia al prosieguo dell’anno, continuando a creare valore per i nostri azionisti. La recente assemblea dei soci ha difatti deliberato la distribuzione di un dividendo di 2 euro per azione, equivalente a un payout superiore al 100% e con il più alto yield delle società dell’indice Ftse Mib”.

 

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Azimut, raccolta record tra le quotate

Azimut non ha paura dei ribassi

I segreti della super banker di Azimut

Azimut, il reclutamento non dorme mai

Azimut al top di Piazza Affari. DB promuove le reti

Azimut regina delle cedole

Azimut: operazione convenienza sulla performance fee

Azimut: il 5% (quasi) è di BlackRock

Azimut-Amissima, accordo nel ramo vita

Azimut, i 2 nuovi big partner

Azimut, al via un master per consulenti e wealth manager

Consulenti, ecco gli incentivi delle reti

Azimut, i nuovi progetti dopo la convention

Bluerating News del 15/1/18: ecco tutti i protagonisti

Azimut scarica In Alternative

Bluerating News del 14/1/18: ecco tutti i protagonisti

Azimut prepara il “Dream Team”

Azimut, il ritorno di Escalona

Azimut, il 2018 si chiude col sorriso

Azimut: campagna d’Egitto

Azimut, shopping nella boutique P&G

Azimut, l’uscita di Albarelli agita gli analisti

Borsa, Azimut digerisce male l’addio di Albarelli

Terremoto in Azimut, lascia Albarelli

Azimut, il gestito torna a correre

Reclutamento, Coppia d’assi per Azimut CM

Operazioni non autorizzate, sospeso ex Azimut CM

L’allarme di Artoni sui Btp

La fee diventa più magra

Azimut, ingresso top in Toscana

Azimut: bene il trimestre, male i nove mesi

Azimut, l’estero spinge ancora la raccolta

Azimut punta sugli alternativi con Libera Impresa Sgr

Ti può anche interessare

Banche, si avvicina il novembre nero

Fitta agenda di scadenze per gli istituti di credito, tra stress test e dati di bilancio ...

Allianz Bank Financial Advisors, due ingressi in famiglia

Ezio e Andrea Merolla, due stimati professionisti di Roma, andranno a potenziare il distretto della ...

Reclutamenti, la squadra di Rebecchi è al top

Bnl Bnp Paribas guida la classifica di giugno segnalata da Assoreti ...