Mps, quasi un quarto dei ricavi dal wealth management

A
A
A
Andrea Telara di Andrea Telara 11 Maggio 2018 | 10:58
Trimestrale positiva per la banca toscana, che torna all’utile per 188 milioni

877 milioni di euro di ricavi, in flessione del 6% rispetto allo stesso periodo del 2017 ma in aumento di oltre l’8% sul trimestre precedente. Sono i risultati del Monte dei Paschi di Siena (Mps) che ha pubblicato i dati sul periodo gennaio-marzo 2018. Quasi un quarto del giro d’affari deriva dalle commissioni del wealth management, che ammontano a 180 milioni di euro. La notizia più significativa è però che la banca toscana è tornata all’utile, avendo conseguito nel trimestre profitti netti per 188 milioni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Widiba e Mps, i clienti ai raggi X

Officina Mps: al via la call sull’open banking

SocGen ed Mps, tra esuberi e tagli alle filiali

NEWSLETTER
Iscriviti
X