Fideuram, la rivoluzione dei “Fogli”

A
A
A
di Andrea Giacobino 21 Maggio 2018 | 08:30
Lanciato un nuovo servizio di gestione individuale multilinea. Che permette al cliente di combinare liberamente fondi, etf e titoli, con oltre 40 soluzioni.

La consulenza finanziaria cambia passo. “Fogli” è il nuovo modo di investire in fondi, etf e titoli lanciato in questi giorni per i cf e i private banker di Fideuram e Sanpaolo Invest, marchi di Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking, la private bank di Intesa Sanpaolo presieduta da Paolo Grandi e guidata da Paolo Molesini.

Come vediamo nel video dedicato (clicca qui per vedere il video ),“Fogli” è una soluzione scalabile per tutti i segmenti di clientela: un servizio di gestione individuale multilinea accessibile a partire da un investimento di 15.000 euro per un basket di fondi e titoli liberamente componibili; mentre la soglia minima per una formula simile ma che investe i fondi ed etf è di 5.000 euro.

Fideuram con “Fogli” fa un passo avanti nella consulenza evoluta che già sviluppa con successo attraverso “Sei”, veicolata dai cd e private banker anche tramite “Alfabeto”. La innovativa piattaforma lanciata ora permette, a fronte di un pricing competitivo rispetto alle soluzioni dei fondi à la carte, una maggiore scelta e diversificazione. I “Fogli” sono oltre 40 divisi per asset class, stili e temi di investimento o classici o innovativi, combinando oltre 500 fra titoli, etf e fondi.

Le famiglie di “Fogli” sono 4: 7 per “Classe” (fondi/etf strutturati per singole asset class), 3 per “Consiglio” (fondi/etf multiasset articolati per profili di rischio), 10 per “Stile” (titoli/etf con specifici fattori di performance” e 21 per “Tema” con titoli ed etf su temi specifici di investimento.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

IWBank, la tecnologia per dare il giusto cliente al giusto consulente

Reclutamenti, Mediolanum domina. Per Fideuram uscite in doppia cifra

Consulenti, ecco le banche-reti più “cattive”

NEWSLETTER
Iscriviti
X