Banca Mediolanum, aprile a forza 12

A
A
A

Salgono così a 47 i nuovi professionisti inseriti dall’inizio dell’anno, 22 dei quali sono ex bancari.

Chiara Merico di Chiara Merico22 maggio 2018 | 10:29

GLI INSERIMENTI – Con l’inserimento in aprile di 12 nuovi professionisti si irrobustisce la rete di Family Banker di Banca Mediolanum, capitanata dal direttore commerciale Stefano Volpato. Dei nuovi banker inseriti, sei vantano un’esperienza bancaria ultradecennale. Salgono così a 47 i nuovi professionisti inseriti dall’inizio dell’anno, 22 dei quali sono ex bancari. Tra i nuovi professionisti ne troviamo alcuni provenienti da altri istituti: Martin Stieler, Massimo Barborini, Tommaso Onofri e Amedeo Pascucci. Il team coordinato da Paolo Scapin, regional manager del Triveneto Ovest, si arricchisce con l’ingresso di Martin Stieler, per Bolzano. In Cassa Rurale di Bolzano dal 1992 Martin Stieler, 50 anni,matura un’esperienza bancaria di livello fino a ricoprire il ruolo di direttore di filiale. Nella squadra capitanata da Luca Testolina, regional manager dell’Emilia, si inserisce Massimo Barborini, 45 anni, attivo su Cremona. In Banca Centropadana dal 1994, Barborini lascia il ruolo di Gestore Private, dopo aver svolto mansioni sempre più qualificanti. Tommaso Onofri, 41 anni, entra nel gruppo di professionisti guidato da Andrea Zini, regional manager della Romagna. Onofri entra nel 1999 in Banca Marche, ora UBI Banca, e ricopre ruoli sempre più significativi fino a diventare direttore di filiale. Nel team coordinato da Claudio Gilioli, regional manager di Toscana e Umbria, entra Amedeo Pascucci, 53 anni, operativo su Perugia. In Banca Monte dei Paschi di Siena dal 1984, Pascucci scala la carriera bancaria fino a diventare vice direttore di filiale.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Bimbi in ufficio a Banca Mediolanum

Fininvest-Mediolanum, punto a Berlusconi

Bozzolin (B.Mediolanum): “Rapporto umano al centro”

Ti può anche interessare

Intesa fuori dal risiko europeo delle aggregazioni

Intesa vuole rimanere per conto suo. Quindi non parteciperà al consolidamento tra i big bancari che ...

Azimut prende 11 private banker da Fineco

Il gruppo di consulenti, che proviene dal private banking di FinecoBank, opera prevalentemente a Tor ...

Bancari, lo zombie dell’articolo 18

Le richieste dei sindacati per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro: 200 euro di aumenti e ...