Consulenti, alle Poste si studia Mifid 2

A
A
A

Il gruppo guidato da Matteo del Fante si organizza per rafforzare le attività di consulenza finanziaria.

Andrea Telara di Andrea Telara24 maggio 2018 | 10:15

Un corso di 30 ore in modalità e-learning, cioè via internet e a distanza, per conoscere meglio gli adempimenti e la normativa di Mifid 2. A organizzarli per il proprio personale è Poste Italiane che, come noto, ha intenzione di rafforzarsi  significativamente nel business della  consulenza finanziaria e della vendita di prodotti d’investimento. Il corso si intitola “Collana di gestione del risparmio percorso 30 ore Esma” e prevede un esame finale. In un comunicato, le organizzazioni sindacali dei dipendenti delle Poste hanno chiesto però all’azienda di organizzare i corsi in un intervallo di tempo più ampio.La scadenza è infatti un po’ troppo ravvicinata e non è facile riuscire a completare il corso negli orari di ufficio. A meno che, aggiunge un comunicato sindacale, l’azienda non permetta la frequenza anche fuori orario, con il pagamento dei relativi straordinari.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenza finanziaria, Poste Italiane all’attacco

Polizze Vita, la grande abbuffata di unit linked alle Poste

Poste Italiane, 186 miliardi di masse con fondi e polizze

Ti può anche interessare

Come diventare consulente finanziario di successo

Essere un buon consulente finanziario significa imparare a gestire al meglio soldi e clienti Per ess ...

Credem si prende una fetta di Blue Eye

Il Gruppo ha acquisito il 20% della pmi, che produce software innovativi per la gestione elettronica ...

ConsulenTia19 fa il pieno di Efpa Italia

Come riporta il sito dell’Associazione Nazionale dei consulenti finanziari, partecipando dal 5 ...