Banca Mediolanum diventa Nomad

A
A
A

La società guidata da Massimo Doris ottiene la qualifica di nominated adviser da Borsa Italiana

Andrea Telara di Andrea Telara24 maggio 2018 | 15:55

Banca Mediolanum ha ottenuto da Borsa Italiana la qualifica di Nomad (nomiated adviser), cioè intermediario di riferimento per le aziende quotate all’Aim. Lo ha riferito una nota della società, citata anche dall’agenzia Reuters, ricordando che la banca agisce già come financial advisor per operazioni sull’Aim e sull’Mta-Star.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Mediolanum, profitti con il turbo

Mediolanum, mazzata su Fininvest

Fineco e Banca Mediolanum, è arrivato il dividend day

Banca Mediolanum supera il miliardo

Bond, un super gestore per Mediolanum

Banca Mediolanum punta sull’Elite

Reti, chi domina il mercato

Banca Mediolanum, crolla l’utile ma la cedola tiene

Consulenti, ecco gli incentivi delle reti

Banca Mediolanum, fine anno (quasi) miliardario

Mediolanum: su Fininvest la spada di Damocle della UE

Novembre sorride a Banca Mediolanum

Lady Doris, un tesoro da 60 milioni

Banca Mediolanum, i certificates puntellano la raccolta

Banca Mediolanum, margine operativo in crescita del 26%

Reti, raccolta in calo ma i titoli restano un affare

Banca Generali vince, Banca Mediolanum prima in gestito

Banca Mediolanum, un master per i Family banker

Reti ad alto rendimento su Piazza Affari

I campioni dei dividendi delle reti

Movimenti sospetti, stop della Consob a un ex Banca Mediolanum

Banca Mediolanum, l’estate fa 23

Anche Banca Mediolanum e Widiba con Google Pay

La grande festa sta per finire?

Mediolanum Investment Banking advisor per DBH Holding

Giugno sugli scudi per Banca Mediolanum

Banca Mediolanum, maggio dieci e lode

Doris (B.Mediolanum): “L’incertezza può frenare i Pir”

Banca Mediolanum, aprile a forza 12

Bimbi in ufficio a Banca Mediolanum

Banca Mediolanum, pagamenti più facili con un Plick

Fininvest-Mediolanum, punto a Berlusconi

Banca Mediolanum, Pac più che triplicati

Ti può anche interessare

Credem si prende una fetta di Blue Eye

Il Gruppo ha acquisito il 20% della pmi, che produce software innovativi per la gestione elettronica ...

CheBanca! si rafforza da Nord a Sud

Da inizio anno si contano 100 nuovi inserimenti di cui circa venti nell’ultimo trimestre. ...

Reti, a Foti il trono della raccolta di febbraio

La raccolta delle reti vive un febbraio positivo. Diverse le squadre di consulenti finanziari che ha ...