Assoreti, Colafrancesco lascia

A
A
A

Il presidente dell’associazione, in carica dal 2014, rassegna le dimissioni dopo la sua nomina in Bim.

Andrea Giacobino di Andrea Giacobino1 giugno 2018 | 08:00

Matteo Colafrancesco (nella foto), da poco nominato consigliere delegato della quotata Banca Intermobiliare (vedi notizia), lascia la presidenza di Assoreti. Secondo quanto risulta abluerating,com, infatti, Colafrancesco che presiedeva l’associazione delle banche-reti in quanto presidente di Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking, ha comunicato di lasciare l’ufficio alla luce del nuovo incarico. “Grande onore e personale orgoglio” ha manifestato Colafrancesco per il suo lavoro all’associazione ringraziando tutto lo staff e il consiglio.

Colafrancesco era stato dapprima vicepresidente di Assoreti dal 2008 al 2014, poi in quell’anno fu varata una importante modifica dello statuto che ha comportato, fra l’altro, la sua nomina alla presidenza fino al 2020, incarico che oggi alla luce della recente nomina nella private bank torinese, diventava incompatibile. Il mandato di Colafrancesco in Assoreti è coinciso con una fase di grande crescita e trasformazione dell’industria. Vicepresidenti di Assoreti sono Massimo Doris (Banca Mediolanum) e Alessandro Foti (FinecoBank).

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, il 2019 è l’anno della ripresa

Consulenti, scorpacciata di clienti per le reti

Consulenti, è boom di certificates

Assoreti, scatto bruciante della raccolta a ottobre

Convegno annuale Assoreti, la cronaca completa di Bluerating

Verso la consulenza “sociale”, parla Molesini (Assoreti)

Assoreti, raccolta positiva ma in frenata

Raccolta, fuga d’estate per Fideuram Ispb

Assoreti, a luglio raccolta e gestito sorridono ancora

Reti, patrimonio record: Ispb regina, Mediolanum padrona del gestito

Raccolta, il gruppo Fideuram Ispb è cannibale

Assoreti, raccolta da sballo a giugno

Raccolta: maggio sprint per ISPB. Mossa re del gestito

Assoreti: a maggio tanta liquidità e poco gestito

Anasf-Assoreti, accordi e disaccordi

Raccolta, Mossa siede sul trono di aprile

Assoreti: ad aprile la raccolta ringrazia gli assicurativi

Reti, patrimonio in crescita 

Reti: a marzo Fineco batte Fideuram al fotofinish

Contributi Consob, ora i consulenti vogliono un taglio

Reti, più clienti e un po’ di consulenti in meno

Reti, a Foti il trono della raccolta di febbraio

Consulenti, rinvio in vista per i rendiconti Mifid 2

Assoreti: il 2018 è la vera prova di forza dei cf

Assoreti, a novembre riparte la raccolta

Assoreti, l’amministrato spinge la raccolta a ottobre

Assoreti, cresce il patrimonio a settembre

Allarme reti, gestito in rosso dopo due anni e mezzo

Reti, il gestito torna a sorridere

Tra Anasf e Assoreti serve più dialogo

Catania (McKinsey): “Valorizzare il ruolo del consulente”

Assoreti: parte la grande sfida della Mifid 2

Assoreti, il debutto di Molesini

Ti può anche interessare

Diamanti e Banco Bpm, gli impegni di Castagna con i risparmiatori beffati

L’amministratore delegato della banca ha incontrato i consumatori e si è impegnato ad adottare so ...

Oggi su BLUERATING NEWS: Doris pronto allo shopping

Tutte le notizie e i protagonisti della giornata ...

Azimut, il reclutamento non dorme mai

Un 2018 con diversi nuovi professionisti ...