Assoreti, Molesini presidente

A
A
A

L’a.d. di Fideuram Ispb al vertice dell’associazione. Sostituisce Colafrancesco, approdato in Bim

Andrea Giacobino di Andrea Giacobino12 giugno 2018 | 07:30

Sarà Paolo Molesini (nella foto), appena riconfermato amministratore delegato di Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking (Ispb), di cui è anche direttore generale, il nuovo presidente di Assoreti.

Secondo quanto risulta a bluerating.com, così, si tratterà di una successione “interna” alla banca private di Intesa Sanpaolo per la presidenza dell’associazione delle banche e reti di consulenti, visto che Molesini prenderà il posto del dimissionario Matteo Colafrancesco. Quest’ultimo (vedi notizia) ha infatti rassegnato pochi giorni fa le dimissioni dalla carica di presidente di Assoreti quando è entrato come consigliere con deleghe in Banca Intermobiliare dopo aver lasciato la presidenza di Fideuram Ispb.

Attualmente i due vicepresidenti di Assoreti sono Massimo Doris per Banca Mediolanum e Alessandro Foti per FinecoBank. Molesini prima della nomina a presidente dovrà essere cooptato in consiglio in sostituzione dello stesso Colafrancesco che era stato nominato presidente nel 2014, dopo essere stato vicepresidente dal 2008.

Ecco il comunicato di Assoreti che conferma la notizia.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Reti, il gestito torna a sorridere

Tra Anasf e Assoreti serve più dialogo

Catania (McKinsey): “Valorizzare il ruolo del consulente”

Assoreti: parte la grande sfida della Mifid 2

Assoreti, il debutto di Molesini

J’accuse Anasf, Santorsola: “Non è un sindacato”

Consulenza, le sfide del futuro al convegno Assoreti

Fideuram ISPB vince la tappa, Mediolanum prima in gestito

Reti, amministrato meglio del gestito a luglio

Consulenza, la formazione al servizio dell’industria

Procapite, vincono Bnl Bnp Paribas e Generali

Reti, raccolta positiva a giugno, polizze con meno appeal

Consulenti sempre più sul trono del gestito

Assoreti, l’amministrato spinge la raccolta ad aprile

Assoreti, Colafrancesco lascia

OCF, Tofanelli (Assoreti): “Nuovo statuto garanzia per tutti”

Assoreti, patrimonio stabile nel primo trimestre

Assoreti, raccolta ancora positiva a marzo

Buone regole da migliorare

Assoreti, lo sprint dell’amministrato

Reti, raccolta ancora tonica

Assoreti: il patrimonio dei clienti supera i 518 miliardi

ConsulenTia18/Tofanelli (Assoreti): “Reti, cogliete l’attimo”

Assoreti: 2017 da record per la produzione

Assoreti, raccolta in frenata a novembre. Bene il gestito

Reti, a ottobre riparte la raccolta

Reti, nuovo record per il patrimonio

Reti, raccolta positiva ma in frenata

Reti, agosto da record per la raccolta

Reti, fondi e polizze trainano la raccolta

Tofanelli (Assoreti e Ocf): “Il 30 bis? Vigilanza più difficile ma nei tempi giusti”

Reti, il patrimonio sfiora i 500 miliardi

Reti, raccolta positiva ma in frenata

Ti può anche interessare

Consulenti, il (finto) limbo normativo in attesa dell’Albo

I riferimenti in attesa della nuova casa unica ...

Utile e ricavi in crescita per Socgen

Aumento del 9,3% su base annua per il profitti trimestrali del gruppo francese. ...

Investimenti, tentazione biotecnologie

Un settore interessante in un’ottica di lungo termine ...