Banco Bpm, revocato lo sciopero dei dipendenti

A
A
A
Andrea Telara di Andrea Telara 26 Giugno 2018 | 10:15
Dopo avere minacciato di incrociare le braccia, le maggiori sigle sindacali hanno riaperto le trattative con l’azienda.

Avevano minacciato lo sciopero per mancate risposte da parte della banca su alcune questioni cruciali come la cessione di aziende controllate, le pressioni commerciali e i provvedimenti disciplinari ai danni di alcuni lavoratori (si veda qui la notizia). Ora, però, i sindacati dei dipendenti del Banco Bpm hanno deciso di nuovo di sedersi a un tavolo per discutere. Da parte dei vertici aziendali, dopo un confronto conclusosi nella notte del 25 giugno, è emersa la volontà  di risolvere i problemi e giungere a una soluzione positiva dei problemi.

Ecco, di seguito, il testo integrale del comunicato:

 

Nella notte del 25 giugno abbiamo sottoscritto un Protocollo con Bancobpm, che ci consente di superare le ragioni di proclamazione dello sciopero.
Nel Protocollo, Dopo una intensa giornata di confronto, Le parti hanno inteso riconfermare volontà e impegno ad utilizzare tutti i momenti previsti nel modello vigente di Relazioni Industriali. Si è ribadita inoltre la finalità di questo modello di trovare soluzioni atte a prevenire e risolvere possibili conflitti (interpretativi, applicativi ecc…) e a ricercare sempre le soluzioni ai tavoli negoziali. Valutiamo che questo protocollo consenta complessivamente di superare positivamente tutti i punti di merito della vertenza.
Valutiamo questo come un importante risultato che ci consente di rinnovare impegno e fiducia nel confronto sindacale con questa azienda. I dettagli dell’accordo verranno illustrati in un comunicato unitario.

Per la Segreteria Nazionale -Gabriele Poeta Paccati per le Segreterie di Coordinamento – Andrea Monti, Daniela Ferruta, Sergio Marianacci.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Bpm, pensione in anticipo per 1.500 e taglio da 300 filiali

Banco Bpm, il sacrificio delle 300 filiali

Superbonus, nuova proposta targata Banco BPM e Cherry 106

NEWSLETTER
Iscriviti
X