Fideuram ISPB in cima, Azimut in fondo

A
A
A

Maggio in chiaroscuro per il comparto Assoreti. Se il gruppo guidato dall’a.d. Molesini, Banca Generali e FinecoBank portano a casa ottimi risultati nella produzione, quattro big fanno registrare una raccolta netta totale negativa.

Marco Muffato di Marco Muffato3 luglio 2018 | 14:44

 Fideuram ISPB vince anche la tappa di maggio nella produzione. La raccolta netta del gruppo guidato da Paolo Molesini (nella foto) ha raggiunto quota 1,7 miliardi euro di cui 969 milioni in risparmio gestito superando nettamente le pur eccellenti performance commerciali registrate dal secondo e dal terzo classificato nel ranking mensile di Assoreti ovvero Banca Generali con 603 milioni di euro (148 milioni in gestito) e FinecoBank con 596 milioni di cui 186 in gestito. Va detto che il risultato di Fideuram ISPB è stato propiziato Intesa Sanpaolo Private Banking che ha raccolto 1,83 miliardi di euro di cui 725 milioni in gestito. Il quarto posto dalla graduatoria se lo aggiudica Banca Mediolanum con 242 milioni di cui 165 in gestito.  Segue Allianz Bank con 216 milioni di euro di cui 111 in gestito. Anche Bnl Bnp Paribas è in raccolta netta positiva per 88 milioni di cui 70 in gestito. Dopo Finanza & Futuro Banca (27 milioni di raccolta netta totale di cui 25 in gestito) e Consultinvest (3 milioni, di cui 2 in gestito) arrivano le dolenti note: profondo rosso per Credem (quasi -14 milioni e ben -55 in gestito), Widiba (-27 milioni, in 4 in gestito), IW Bank (-32 milioni e -9 in gestito) e l’insolito fanalino di coda Azimut (-114 milioni, di cui -16 in gestito).

Il ranking a cinque mesi. Fideuram ISPB mantiene saldamente la testa della classifica Assoreti anche sull’orizzonte dei primi cinque mesi del 2018 con 4,5 miliardi di euro, di cui 2,8 miliardi in risparmio gestito. A distanza seguono Banca Generali con 2,65 miliardi di euro (1,42 in gestito) e FinecoBank con 2,64 miliardi di nuovi afflussi di cui 1,16 in gestito. Credem è l’unica rete che ha sul periodo di riferimento un dato di raccolta netta negativo di cui 110 milioni di euro.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Azimut, largo alle donne nella rete

Azimut, alleanza con Passera

Azimut: raccolta sopra i 2 miliardi e un nuovo acquisto

Azimut, in cerca di partner e sulla rotta giusta

Azimut: Giuliani si gode la sua rivincita

Azimut, la domanda senza risposta

Azimut, inizia la svolta sulle fee

Reti Champions Leaugue: Foti-Rebecchi, duello per la vetta

Azimut, faro su Londra

Consulenti, Mei saluta Deutsche Bank e guarda oltre

Intesa e Azimut, stretta di mano per i servizi ai cf

Azimut: per Giuliani il bello deve arrivare

Azimut Libera Impresa, è tempo di prequel

Prosegue lo sviluppo della rete Banco Desio

Azimut, vincenti perché indipendenti

Azimut fa compagnia a Gasperini

Azimut, impennata di utili e ricavi

Azimut, la raccolta è sempre un piacere

Azimut, Fineco e Banca Generali: le sorelle dalla super crescita

Azimut, sarà una trimestrale da sogno

Consulenti, così si lavora in Azimut

Caccia grossa nel risparmio gestito

Azimut, un’Idra a 5 teste

Azimut, Giuliani punta oltre i 300 milioni

Azimut fa la manita nel reclutamento

Borsa, anche Azimut tra i soci della matricola Nexi

Bocci, il big manager di Azimut aspirante sindaco a Firenze

Azimut: sboccia la raccolta a primavera

Azimut va in orbita con Umbragroup

Azimut, la buonuscita milionaria di Albarelli

Azimut, pronto il nuovo cda

Reti Champions League: Mossa e Rebecchi dominano le prime due giornate

Reti, cedole da applausi

Ti può anche interessare

Consulenti, una nuova storia di radiazione

Nuovo provvedimento Ocf ...

I campioni dei dividendi delle reti

Il settimanale Milano Finanza dedica un servizio alle cedole delle società quotate a Piazza Affari. ...

Consulenti, tre buoni propositi per un portafoglio sano e felice

Come far sorridere anche il cliente... ...