IMI Investimenti si fonde in Intesa Sanpaolo

A
A
A

La società di venture capital viene incorporata nalla capogruppo

di Redazione12 luglio 2018 | 15:54

Si informa che – a seguito dell’autorizzazione rilasciata dalla Banca Centrale Europea ai sensi della vigente normativa – in data 12 luglio 2018 è stato depositato presso il Registro delle Imprese di Torino, come previsto dall’art. 2501-ter c.c., il progetto di fusione per incorporazione di IMI Investimenti S.p.A. in Intesa Sanpaolo S.p.A..

La fusione sarà approvata dal consiglio di amministrazione di Intesa Sanpaolo, fatta salva la possibilità, ai sensi dell’art. 2505 ultimo comma, c.c., per i soci di Intesa Sanpaolo, che rappresentino almeno il cinque per cento del capitale sociale, di chiedere – entro il 20 luglio 2018 – che tale decisione sia adottata dall’Assemblea straordinaria a norma dell’art. 2502, comma 1, c.c..

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Intesa Sanpaolo è la miglior banca italiana

Ti può anche interessare

Bnl Bnp Paribas Life Banker, due rinforzi a Palermo

La struttura del capoluogo siciliano guidata da Giuseppe Calà ha ingaggiato due professionisti prov ...

Unicredit: 8 top banker per Mustier

All'indomani della scomparsa del ruolo di direttore generale di Gianni Franco Papa, Mustier avrà so ...

Radiazione sotto la Mole

Radiazione dall'albo unico dei consulenti finanziari per un ex professionista di IWBank ...