Deutsche Bank, utili oltre le attese

A
A
A
di Chiara Merico 16 Luglio 2018 | 11:40
La banca ha chiuso il secondo trimestre con un utile netto preliminare di circa 400 milioni di euro, che salgono intorno a 1,15 miliardi nei primi 6 mesi dell’anno.

OLTRE IL CONSENSUS – Deutsche Bank chiude il secondo trimestre con un utile netto preliminare di circa 400 milioni di euro, che salgono intorno a 1,15 miliardi nei primi 6 mesi dell’anno. E’ quanto si legge in una nota in cui il gruppo, in linea con le linee guida di BaFin, indica per il secondo trimestre un risultato operativo (Ibit) di circa 700 milioni. In una nota la banca, che diffonderà i risultati definitivi il prossimo 25 luglio, spiega che i preliminari sono “considerevolmente al di sopra delle stime degli analisti” di un risultato operativo trimestrale di 321 milioni e di un risultato netto trimestrale di 159 milioni. I ricavi preliminari sono di 6,6 miliardi per il secondo trimestre, contro i 6,4 miliardi previsti dagli analisti. Di questi circa 3,5 miliardi provengono dalle attività di investment banking, con 100 milioni di euro di plusvalenze da cessione di attività  e rettifiche sulla valutazione del portafoglio a seguito dell’allargamento degli spread. Al di sopra delle stime degli analisti anche il Cet 1, atteso a “circa il 13,6%” contro il 13,3% del consenso degli analisti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Deutsche Bank ritira un report scottante in Germania

DB, Parazzini: il futuro passa per Draghi e l’Europa

Deutsche Bank, ingaggio nel Private Banking

NEWSLETTER
Iscriviti
X