Tutto quello che avreste voluto sapere su come iscriversi al nuovo Albo (ma non avete mai osato chiedere)

A
A
A
di Matteo Chiamenti 18 Luglio 2018 | 10:29
5 domande e 5 risposte per fugare ogni dubbio

L’entusiasmo per la novità è tanto, dopo più di un decennio di attesa: autonomi e scf potranno avviare il loro processo di iscrizione al nuovo Albo unico.
Per aiutarli nel migliore dei modo, la redazione di Bluerating.com ha deciso di riportarvi qui di seguito 5 domande con altrettante risposte, tratte dal portale Ocf, per non avere più dubbi su come procedere con la domanda di iscrizione.

COSA: Il presente documento fornisce un focus sulla DOMANDA di iscrizione all’Albo unico dei consulenti finanziari che è possibile presentare dal 2 luglio 2018 fino alla data di avvio di operatività dell’albo unico dei consulenti finanziari. A tal fine vengono fornite alcune utili informazioni per la presentazione della domanda.

CHI: Come previsto dalla delibera Consob n. 20503 del 28 giugno 2018, possono presentare domanda di iscrizione le società in possesso dei requisiti stabiliti dal D.M. 66/2012 e all’articolo 148, comma 3, lettera c), del Regolamento Intermediari e le persone fisiche in possesso dei requisiti previsti dal D.M. 206/2008, con esclusivo riferimento all’articolo 7 del predetto decreto ministeriale per quanto attiene al requisito di professionalità e dall’articolo 148, comma 2, lettera g), del Regolamento Intermediari. Si precisa che la richiesta di iscrizione può essere presentata dalle persone fisiche che risultino aver svolto l’attività di consulenza in materia di investimenti alla data del 31 ottobre 2007 e per un periodo non inferiore a due anni nei tre anni precedenti la richiesta di iscrizione, nonché dalle società che risultino aver svolto l’attività di consulenza in materia di investimenti alla data del 31 ottobre 2007. Possono altresì presentare domanda le persone fisiche che per due anni negli ultimi tre dimostrano di aver svolto l’attività di consulenza in materia di investimenti in qualità di collaboratori di soggetti che svolgevano tale attività al 31 ottobre 2007.

PERCHE’: La presentazione della domanda di iscrizione a far data dal 2 luglio 2018, quindi prima della data prevista per l’avvio dell’operatività dell’albo, consentirà in presenza dei requisiti di iscrizione stabiliti dalla normativa, di conseguire l’iscrizione all’albo, nel rispetto dei termini procedimentali per l’istruttoria, favorendo una continuità nell’esercizio dell’attività. Si ricorda al riguardo che il legislatore ha previsto la possibilità di continuare a svolgere la consulenza in materia di investimenti ai soggetti rientranti nella previsione dell’articolo 10, comma 5, del decreto legislativo n. 129/2017 solo fino alla data di avvio di operatività dell’albo unico dei consulenti finanziari. La richiesta di iscrizione potrà essere presentata anche successivamente alla data di avvio di operatività dell’albo unico dei consulenti finanziari. In tal caso il soggetto, tenuto conto del limite temporale per l’autorizzazione all’esercizio dell’attività, non potrà prestare il servizio di consulenza in materia di investimenti sino all’ottenimento dell’iscrizione all’albo unico dei consulenti finanziari.

QUANDO: Tali soggetti possono presentare, a partire dal 2 luglio 2018, richiesta di iscrizione all’Albo secondo le modalità sotto descritte e pubblicate nelle pagine dedicate all’argomento sul portale ufficiale dell’Organismo. É utile sottolineare che i tempi di completamento dell’istruttoria necessari all’iscrizione decorreranno dalla data di ricezione della domanda di iscrizione completa e formalmente regolare. I tempi procedimentali sono pari a 180 giorni, salve eventuali sospensioni ed interruzioni. Una volta presentata la domanda di iscrizione, qualunque modifica delle informazioni e dichiarazioni ivi contenute deve essere tempestivamente comunicata all’Organismo dal richiedente l’iscrizione PRIMA dell’adozione del provvedimento di iscrizione. La modifica potrebbe incidere sui tempi istruttori.

DOVE: La domanda e la documentazione corredata devono essere trasmesse a mezzo raccomandata o presentate brevi manu1 al seguente indirizzo: OCF Ufficio Albo Consulenti Finanziari UACF – ROMA Via Tomacelli 146, Scala A, Piano 1 00186 Roma (RM) Per eventuali ulteriori informazioni si prega di utilizzare i seguenti recapiti: Tel: 06/45556111 – 02/45400600 (ogni giorno dalle ore 9.00 alle ore 12.00)
Email: [email protected][email protected]
In questa prima fase e fino all’avvio di operatività dell’albo unico dei consulenti finanziari non è possibile usare forme alternative (fax, pec, …) alla raccomandata.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Bnl Bnp Paribas LB, ecco gli obiettivi di reclutamento per il 2022

Consulenti, la strana sostenibilità delle scorie nucleari

Fineco, una tripletta di ingressi per la rete

NEWSLETTER
Iscriviti
X