“Un giorno in dono” per i dipendenti di Ubi Banca

A
A
A

Ogni dipendente aderente all’iniziativa ha donato un proprio giorno di ferie, trascorrendolo presso un’associazione e impegnandosi in una tra le 170  attività di volontariato proposte

Chiara Merico di Chiara Merico19 luglio 2018 | 11:16

L’INIZIATIVA – UBI Banca si conferma partner di riferimento del Terzo Settore non solo con le proposte commerciali dedicate, ma anche con una partecipazione diretta del personale alla vita delle organizzazioni non profit: 1.171 dipendenti hanno infatti aderito all’edizione 2018 di “Un giorno in dono”, un progetto di solidarietà attraverso il quale è stato offerto a tutto il personale la possibilità di impegnarsi in un’attività di volontariato sui territori di riferimento del gruppo. UBI Banca è stata supportata dagli specialisti di Istituto Italiano della Donazione e di Fondazione Sodalitas nella fase di preparazione dei progetti con le 90 organizzazioni non profit. L’iniziativa, dopo un test del 2014 limitato all’area milanese, è stata estesa all’intero territorio nazionale dal 2015 totalizzando circa 5.000 giornate di volontariato erogate nel quinquennio, corrispondenti a circa 40.000 ore di lavoro svolto presso le ONP partecipanti, oltre 100 nell’arco dei 5 anni.
 
170 ATTIVITA’ DI VOLONTARIATO – Partecipando, ogni dipendente aderente ha donato un proprio giorno di ferie, trascorrendolo presso un’associazione e impegnandosi in una tra le 170  attività di volontariato proposte. In funzione del numero di partecipanti la somma che il gruppo UBI Banca riconoscerà per il 2018 alle diverse ONP è di complessivi 117.100 euro (pari a 100 euro per ogni giornata di volontariato erogata). L’iniziativa Un giorno in dono si è svolta in tutta Italia, coinvolgendo tutte le società del gruppo, e si è conclusa lo scorso 29 giugno. 90 organizzazioni non profit hanno accolto i dipendenti di UBI nelle loro sedi in 42 diverse città e province italiane: Alessandria, Ancona, Arezzo, Ascoli Piceno, Bari, Bergamo, Bologna, Breno, Brescia, Como, Cosenza, Crotone, Cuneo, Fermo, Firenze, Genova, Grosseto, Lecce, Livorno, Macerata, Matera, Milano, Monza, Napoli, Pavia, Perugia, Pesaro, Pescara, Piacenza, Pordenone, Potenza, Reggio Calabria, Rimini, Roma, Salerno, Siena, Sondrio, Torino, Treviso, Varese, Verona e Viterbo. L’organizzazione che ha accolto il maggior numero di dipendenti UBI è stata quest’anno Touring Club Italiano, con 91 partecipanti. “La cultura della solidarietà che è così diffusa tra i nostri dipendenti ed è una caratteristica distintiva della società civile dei nostri territori – afferma Mario Napoli, responsabile risorse Umane di UBI Banca – è alla base del successo dell’iniziativa ‘Un giorno in Dono’, che prosegue ormai da qualche anno e che unisce questo tratto delle persone di UBI all’azione costante delle organizzazioni non profit, molto spesso anche nostre partner in progetti a valenza sociale, e all’azione stessa del nostro istituto. UBI Banca infatti – conclude Napoli – ha tra le sue  caratteristiche la capacità di interagire in maniera creativa e innovativa anche con gli enti non profit, realtà di ormai riconosciuta rilevanza sia sociale che economica nel nostro Paese”.

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Nuove nomine, IWBank cala un asso

Ubi Banca, lo shopping sarà mirato

Consulenti come Icardi: quando il capitano cambia all’improvviso

Ubi Banca, governance sul piatto e Moltrasio se ne va

IWBank PI, il nuovo corso parte con un utile

Banche, chi supera il test Srep

Ubi Banca, sale l’utile

IWBank PI, scene da una convention

Una IWBank PI in stile Piatek

Ubi Banca: ecco il calendario degli eventi societari

Ubi, forze unite per blindare il capitale

Ubi Banca cavalca la rivoluzione mobile

Ubi Banca, Massiah apre al matrimonio

Ubi Banca, più di un miliardo tramite i Social Bond

Ubi Banca, gli oneri straordinari appesantiscono il trimestre ma la raccolta cresce

Ecco i consulenti in gara di IW Bank

Sorpresa IW Bank, Di Muro nuovo dg

IWBank: consulente vuol dire fiducia

Ubi Banca cambia volto

IWBank PI, la consulenza tiene duro

Repulisti in casa Ubi Banca

IWBank, in alto con il modello ibrido

Il gruppo CGM entra in UBI Welfare

UBI Banca, grandi affari in Cina

La carica dei 330 di Ubi Banca

Colpo IWBank, arriva Sala da Widiba

Irregolarità con assegni circolari, sospeso un ex IWBank

Ubi Banca allarga il nostro mondo

UBI Top Private, crescono masse e consulenti

Ubi Banca chiude 176 filiali

Ingresso di peso per il private di IWBank

IWBank saluta l’Arena prima di Rimini

Pharus Sicav stringe la mano a Ubi Banca

Ti può anche interessare

Consulenti, parte la guerra alle pressioni commerciali

L’attacco di Fabi…e arriva la commissione ...

I piccoli portafoglisti non piacciono? 4Timing Sim ha un’idea diversa

Il modello della Sim consente, anche ai consulenti finanziari con portafogli di dimensioni minori, d ...

Il “buy” del consulente – 6/09/18, da A2a a Telecom Italia

I consigli giusti in diretta da Piazza Affari ...