CheBanca!, crescono rete, masse e risultati

A
A
A

Per la prima volta la banca ha presentato i risultati annuali – che vedono ricavi e risultato operativo in netto progresso – separatamente dalla capogruppo Mediobanca. La rete raggiunge i 226 cf.

Chiara Merico di Chiara Merico27 luglio 2018 | 11:41

PRIMA VOLTA – Numeri positivi per CheBanca!, la banca multicanale digitale del gruppo Mediobanca: per la prima volta la banca ha presentato i risultati annuali – che vedono ricavi e risultato operativo in netto progresso – separatamente dalla capogruppo. Al 30 giugno 2018 i ricavi sono cresciuti del 7% a 293 milioni di euro – ben diversificati tra margine di interesse (+3% a 212 milioni di euro) e commissioni (+16% a 80 milioni di euro) –  così come il risultato operativo che è più che raddoppiato a 41 milioni di euro.  A oggi la banca detiene 22,6 miliardi di euro di masse (+11% anno su anno), con un aumento della componente gestita (Aum a 6,3 miliardi di euro,  +19% anno su anno), dell’amministrata (Aua 2,1 miliardi di euro, +20% anno su anno) e della base depositi (a 14,2 miliardi di euro, +6% anno su anno), servendo 800mila clienti  attraverso un approccio omnicanale:  in aggiunta alla piattaforma digitale e al servizio remoto la banca ha negli anni potenziato anche le reti distributive fisiche.

FOCUS SU DISTRIBUZIONE E CONSULENTIIn particolare CheBanca! ha avviato il potenziamento della rete distributiva proprietaria con l’inserimento di nuove figure commerciali (per un totale di oltre 400 gestori affluent/wealth) mantenendone l’unicum sul mercato (approccio consulenziale integrato con l’infrastruttura tecnologica e CRM all’avanguardia nella distribuzione sui canali digitali); in particolare, è stato avviato il modello di servizio “Premier” dedicato alla gestione della clientela di più alto profilo (disponibilità maggiore di 500mila euro) che con 81 professionisti gestisce quasi 12mila clienti e  ,3 miliardi di euro di masse. L’istituto ha inoltre avviato una nuova rete di consulenti finanziari, che nell’ultimo anno ha raggiunto i 226 consulenti (da 65 a giugno 2017) – collocati in 46 uffici – e salirà a 320 nel giugno 2019. Per l’amministratore delegato, GianLuca Sichel, “il 2018 si è chiuso con risultati molto soddisfacenti che testimoniano come il nostro impegno per migliorare giorno per giorno il rapporto con i clienti, immedesimandosi nei loro bisogni, offrendo una modalità di interazione innovativa e semplice, coniugata con un’offerta completa e conveniente, sia il vero motore di crescita per CheBanca!. In questo esercizio abbiamo raccolto oltre 2 miliardi di euro di nuovi risparmi, acquisito oltre 6000 clienti al mese, rafforzato la struttura commerciale con l’inserimento di circa 200 consulenti che hanno apprezzato il nostro modello di business. CheBanca! è sempre più la banca “dove andare” per l’unicità della customer experience. Ringraziamo tutti i clienti che, anche quest’anno, ci hanno votato come la “Miglior Banca Digital Multicanale” per innovazione e qualità del servizio”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

CheBanca!, raffica di ingaggi tra i consulenti

Consulenza, il futuro secondo Giuliani (Azimut) e Marconi (Chebanca!)

CheBanca!, le fee e gli incentivi ai consulenti

CheBanca!, 137 milioni di npl per DE Shaw

Cf CheBanca!, maxi ingaggio nel wealth management

Puntare (anche) sulle reti per guadagnare dal governo giallorosso

Mediobanca sorride e ringrazia anche il WM e CheBanca!

CheBanca! reclutamento a vele spiegate

CheBanca!, il bilancio ringrazia (anche) i consulenti

CheBanca!, Cioè che reclutamento!

CheBanca!, a Napoli con i big di Anasf

CheBanca!, accordo per distribuire un ventaglio di fondi lussemburghesi

Consulenti, CheBanca! ospita Anasf a Napoli

Reclutamenti, CheBanca! in testa ad aprile

CheBanca!, reclutamento senza sosta

CheBanca!, nuovo asso per Marconi

CheBanca!, la rete di consulenti cresce del 57%

CheBanca! pesca l’asso Castaldi

CheBanca! CheReclutamenti!

CheBanca!, semestrale costellata da segni più

Reclutamento, botti di fine anno per CheBanca!

CheBanca!, sprint nei reclutamenti

Un italiano su tre sceglie il digital banking

CheBanca!, al via il processo Charlot per la dismissione degli Npl

CheBanca!, crescono rete e masse

CheBanca! si rafforza da Nord a Sud

CheBanca! apre a Palermo e Catania

La virata sulla consulenza di Mediobanca

Reclutamento a vele spiegate per CheBanca!

Mediobanca Sgr, benvenuti nella fabbrica di Piazzetta Cuccia

Tre nuovi fondi per Mediobanca Sgr

CheBanca!, ora pagare Anasf è più facile

CheBanca!, accordo con Ram nel nome del wealth

Ti può anche interessare

BFC, la redditività vola sulle ali multimediali

Il Consiglio di Amministrazione di BLUE FINANCIAL COMMUNICATION (in seguito “BFCmedia”), societ ...

Fondi e commissioni di incentivo, la pacchia è finita

Con l’arrivo dei nuovi rendiconti Mifid 2, anche le ultime case di gestione italiane stanno rivede ...

Deutsche Bank spaventa i gestori

La cura draconiana del ceo Christian Sewing non basta a rassicurare i grandi fondi. Come riporta il ...