Proseguono le “pulizie” in casa Mps

A
A
A

La banca prosegue l’attività di cessione dei crediti unlikely to pay

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti31 luglio 2018 | 09:39

Va avanti con decisione, come riportato stamane da Luca Gualtieri su MF, l’iter di smaltimento dei crediti unlikely to pay (ex incagli) da parte di Mps. La banca guidata da Marco Morelli (foto) potrebbe mettere sul mercato un pacchetto dal valore nominale compreso tra 300 e 400 milioni, inclusivo di una dozzina di posizioni.

Dopo un iniziale processo di pulizia che ha previsto la cessione dei crediti ad uno ad uno, la banca ha deciso di intensificare questa attività. Parallelamente procede anche il progetto di riduzione dei crediti deteriorati in leading. Quest’ultimo potrebbe avvenire secondo due modalità: o la cessione della controllata Mps Leasing & Factoring oppure la dismissione di un pacchetto di crediti deteriorati in leasing e utp per un controvalore nominale superiore a 2 miliardi di euro.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banche, è crollo dei prestiti

Consulenti, ecco il segreto per non mollare

Carige, resa dei conti a settembre

Banche, lo spauracchio dei tagli al personale

Banche, 11 proposte per cambiarle

Credem, utile sugli scudi e le polizze spingono

Mediolanum, dopo l’estate in arrivo novità sulla protezione dei clienti

IWBank PI, utile e raccolta da capogiro

Saxo bank e B.Generali, matrimonio d’eccellenze

Allianz Bank FA, l’evoluzione passa dalle unit linked

Banca Sistema, la forza dell’utile

Addio a Mario Incrocci, nome storico delle reti

B.Generali batte il consensus e regala masse record

Fineco, la rete si rinnova con giovani e bancari

Consulente indagato, sequestrati 4 milioni a IWBank

Tagli Unicredit, Salvini dice la sua

B.Generali-Nextam Partners, affare fatto

Bce: tassi fermi ma serve sostegno

Deutsche Bank, la ristrutturazione pesa sui conti

Banca Generali, uno sponsor a 5 stelle

Diamanti in banca, ecco il background giuridico

Fineco regina degli scambi

Bancari, il contratto deve affrontare i cambiamenti

Rendiconti Mifid 2: Banca Generali, il valore della sintesi

Widiba, la cultura finanziaria va al mare

Ubi Banca, sprint nei pagamenti

Assopopolari, nel segno della cooperazione bancaria

Deutsche Bank, la borsa premia la cura-choc

Intesa, private banking sulle Dolomiti

Mediolanum, la raccolta trabocca di gestito

Banche, lo spread regala un miliardo

Assoreti: a maggio tanta liquidità e poco gestito

Banche e reti, i consulenti hanno una marcia in più

Ti può anche interessare

Reti Champions League: Molesini, giornata da bomber

Dopo l’avvincente duello tra Foti e Rebecchi della scorsa quarta giornata di Reti Champions Le ...

Banche in crisi, UE con le spalle al muro

Il tribunale Ue ha annullato la decisione che aveva ostacolato l'intervento del Fondo interbancario ...

Generali, nuova società di gestione con l’ex ad di Pioneer

Si chiama ThreeSixty Investments, viene istituita tra il Gruppo Generali e professionisti selezionat ...