Credit Agricole, Amundi e l’Italia spingono l’utile

A
A
A
di Andrea Telara 3 Agosto 2018 | 09:29
Profitti trimestrali sopra le attese e in crescita del 6,4%

Credit Agricole ha chiuso il secondo trimestre del 2018 con un utile netto in crescita oltre le attese. Il merito, secondo quanto riporta l’agenzia Reuters, è della buona performance della controllata italiana, della banca di investimento del gruppo e dell’asset management, attivitàche si concentra in Amundi. L’utile netto è cresciuto del 6,4% raggiungendo 1,44 miliardi di euro, mentre gli analisti interrogati da Reuters avevano previsto un utile medio di 1,04 miliardi. I ricavi della banca sono saliti del 9,8% arrivando a 5,17 miliardi. Era atteso invece  un giro d’affari di 4,92 miliardi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti