Natixis, trimestre da incorniciare per il risparmio gestito

A
A
A
Andrea Telara di Andrea Telara 3 Agosto 2018 | 10:15
Per il gruppo francese profitti di 580 milioni di euro da marzo a giugno, grazie in particolare all’asset management.

Il gruppo bancario Natixis, controllato dalla francese Bpce (banche popolari) ha chiuso il secondo trimestre dell’anno con profitti netti di 580 milioni di euro contro i 500 milioni previsti dagli analisti. In crescita anche i ricavi a 2,58 miliardi. Il risultato, secondo quanto riporta il Financial Times che cita le dichiarazioni del ceo Francois Riahi, è dovuto in gran parte alla divisione di asset management del gruppo che è cresciuta in maniera sostanziosa con flussi netti positivi per 10 miliardi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Natixis si regala un ex Generali al timone dell’asset & wealth management

Mercati, i dieci rischi del 2021 secondo Natixis IM

Il 2021? Un anno con più rischi, ma anche con più opportunità di mercato

NEWSLETTER
Iscriviti
X