Azimut? Vale 50 euro

A
A
A

Giuliani: il titolo crescerà senza fare spezzatini o integrarsi con CheBanca!

Andrea Giacobino di Andrea Giacobino6 agosto 2018 | 08:38

Il titolo Azimut? Vale 50 euro, quattro volte di quanto il mercato lo apprezza oggi. Ne è ancora convinto Pietro Giuliani (nella foto), presidente di Azimut Holding, la rete forte di 1.700 tra consulenti finanziari e private banker, che in un’intervista nello scorso fine settimana a “Milano Finanza” si toglie anche qualche sassolino dalla scarpa nei confronti di Mediobanca.

Pietro Giuliani (Azimut Holding)

Vero però è che l’azione Azimut, pur avendo recuperato il 5% circa nell’ultimo mese, a quota 13,8 euro segna ancora un ribasso di quasi il 27% nell’ultimo anno. “Siamo convinti – ha detto Giuliani – di poter elevare il valore del titolo a 50 euro senza ricorrere ad alcun tipo di spezzatino, perché la forza di questa società è il suo modello integrato di distribuzione, con tanto di espansione all’estero”. Lo spezzatino era stato ipotizzato da uno studio Mediobanca e proprio pochi giorni fa Alberto Nagel, ceo dell’istituto di Piazzetta Cuccia, ha ipotizzato una grande operazione di crescita per linee esterne della sua rete di cf CheBanca!, che voci di mercato hanno individuato in un’aggregazione con Azimut.

“Fantasiose ipotesi forse fatte pro domo propria” le ha definite Giuliani che nell’intervista ha aggiunto che una simile operazione “sarebbe fatta nell’interesse degli azionisti di Mediobanca”, ma non di Azimut. Quegli stessi soci che hanno visto appena entrare il fondo Peninsula con un ticket da 60 milioni e 1.200 cf impegnare 100 milioni in azioni Azimut a fianco dello stesso Giuliani che ha reinvestito 27,5 milioni dei 30 milioni netti che incassò nel 2015 quando vendette.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Azimut, ingresso top in Toscana

Azimut: bene il trimestre, male i nove mesi

Azimut, l’estero spinge ancora la raccolta

Azimut punta sugli alternativi con Libera Impresa Sgr

Reti, raccolta in calo ma i titoli restano un affare

Consulenza a 4 teste: la rivoluzione di Azimut

Azimut, nuovo colpo in Australia

Giacomelli ricomincia da Azimut

Azimut, l’estero salva (ancora) la raccolta

Reclutamento, Azimut e Banca Generali al comando

I campioni dei dividendi delle reti

Un ex Azimut nel mirino di Consob

Azimut, Peninsula primo socio

Ecco i consulenti in gara di Azimut

Bluerating Awards 2018, ecco le dodici reti in gara

La grande festa sta per finire?

L’estero spinge la raccolta Azimut

Azimut, tre motivi per cui fa gola a Mediobanca

Mediobanca-Azimut, botta e risposta tra le righe

Azimut, raccolta a tutto gas

Azimut, Donatoni si prende il WM…e non solo

Azimut, utile sopra le attese

Azimut pigliatutto nei reclutamenti

Azimut, l’estero trascina la raccolta

Debutta Azimut Private Debt

Parte IMPact Sim, i tre supergestori ex di Azimut tornano in scena

Azimut, che colpi nel Nord Ovest

Il ruggito di Azimut nel reclutamento

Fideuram ISPB in cima, Azimut in fondo

Il deal Sofia fa bene alla raccolta di Azimut

Peninsula, dove investe il nuovo socio di Azimut

Azimut, Giuliani: “Credono in noi”

Azimut si rafforza con un nuovo socio

Ti può anche interessare

Società abusive, allerta delle Authority straniere

Si tratta di società e siti web che stanno offrendo servizi di investimento, finanziari e assicurat ...

Doris studia un accordo per Mediobanca

Il patron di Mediolanum è pronto a muoversi in prima linea ...

Fideuram e Generali, regine a gennaio

La società del gruppo Intesa Sanpaolo ha registrato flussi netti positivi per 750 milioni di euro. ...