Che forza la raccolta di Fineco

A
A
A

Luglio molto solido. Senza l’effetto delle imposte pagate dalla clientela si registrerebbe un incremento del 16% a/a

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti6 agosto 2018 | 14:22

Sono sicuramente importanti gli afflussi netti registrati da Fineco nel mese di luglio 2018. Con 499 milioni di euro di raccolta netta, bisogna puntualizzare il confronto con l’anno (-6%) precedente risente di – 113 milioni di imposte pagate dalla clientela con data operazione 2 luglio, che lo scorso anno erano state contabilizzate nel mese di giugno. Al netto di tale posta, quindi, la raccolta netta registrerebbe un incremento del 16% a/a. Un altro dato rilevante è che la raccolta da inizio anno tramite la rete di consulenti finanziari è stata pari a 3.669 milioni di euro, in crescita del 17% rispetto allo stesso periodo del 2017.

Ragionando sempre in euro, la raccolta gestita è stata pari a 183 milioni, la raccolta amministrata si è attestata a 106 milioni e quella diretta a 210 milioni. La raccolta netta da inizio anno è stata pari a 4.095 milioni (+20% a/a) con un mix coerente con la maggiore volatilità registrata sui mercati rispetto allo scorso anno: la raccolta gestita ha raggiunto 1.757 milioni, la raccolta amministrata si è attestata a 1.101 milioni mentre la raccolta diretta è stata pari a 1.237 milioni. Da inizio anno la raccolta in “Guided products & services” ha raggiunto 1.701 milioni e il nuovo servizio Plus si conferma essere molto apprezzato dalla clientela raggiungendo 2.110 milioni dal recente lancio. L’incidenza dei Guided Products rispetto al totale AuM è salito al 65% rispetto al 60% di luglio 2017 e al 63% di dicembre 2017. Il Patrimonio totale è pari a 70.861 milioni (+5% rispetto a dicembre 2017 e +10% a/a).

Si segnala che a partire dal 2 luglio 2018, Fineco Asset Management risulta pienamente operativa, e al 31 luglio 2018 gestisce masse per 6,7 miliardi di euro, di cui 6,5 miliardi classe retail e circa 0,2 miliardi relativi a classe istituzionale. Da inizio anno sono stati acquisiti 67.338 nuovi clienti (-5% a/a), di cui 8.799 nel solo mese di luglio. Il numero dei clienti totali al 31 luglio 2018 è di quasi 1.250.000, in crescita del 7% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Alessandro Foti

Alessandro Foti, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Fineco (nella foto), dichiara: “Il secondo semestre si apre con un dato di raccolta ancora una volta solido, favorito da un modello di business diversificato e dalla capacità dei nostri consulenti di affiancare la clientela in una gestione del patrimonio sempre più evoluta e consapevole. Elemento, quest’ultimo, di assoluto rilievo anche nelle fasi di mercato più complesse. Il dato conferma ancora una volta l’apprezzamento per il modello di ‘one stop solution’ adottato da Fineco, sempre più utilizzata dai clienti come banca principale per tutte le proprie necessità finanziarie”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Cf Webinars, come prepararsi al nuovo anno

Efpa sceglie la Mole

Consulenti, ecco come investire alla velocità del 5G

Limbo iscrizioni per i fee only, interpretare la legge per superarlo

La fotostory dei Bluerating Awards

Presunti prelievi dai conti dei clienti e non solo, arriva la sospensione cautelare

Autonomi ai blocchi di partenza, sperando nel buonsenso

Consulenti: Ocf vive un momento storico

Domani è day 1 della consulenza indipendente

Advice a parcella, parte tutto dalla fiducia

Bluerating Awards, ecco i campioni della consulenza

I CF Webinars in diretta dall’ITForum di Milano

Consulenti, immaginatevi il black friday della parcella

Consulenti: 8 libri per non perdere la bussola sui mercati

Ma ‘ndo vai se l’iscrizione all’Albo non ce l’hai

L’alba del Nuovo Albo

Consulenti, in Gran Bretagna è boom della robo advisory

Consulenti, ascoltate il cliente o cambiate mestiere

Reclutamento: Rebecchi schiera l’11

Reti, raccolta in calo ma i titoli restano un affare

Credem cresce sotto la Madonnina

Il “buy” del consulente – 30/10/18

Consulente imputato, Consob lo sospende

Consulenza, la (non) beata ignoranza dei costi

Consob, consulente cancellata e poi radiata

Albo consulenti, Ocf comunica la deadline per chi vuole uscirne

ConsulenTia Napoli, rivivi le emozioni

Consulenti, essere advisor dell’intero patrimonio

Le banche faranno i conti con i consulenti

Bonifico disconosciuto dai clienti, sospeso ex Fineco

Il “buy” del consulente – 22/10/18, da Digitouch a StM

Manovra: per Ennio Doris è sbagliata dalla A alla Z

Il “buy” del consulente – 17/10/18, da Elica a Prysmian

Ti può anche interessare

Esame Albo, Milano batte Roma

I risultati romani in linea con quelli milanesi, anche se cala leggermente il numero di promossi ...

Il portafoglio per il consulente in vacanza

Come si fa a godersi il meritato riposo in tranquillità? ...

Fideuram Ispb, manovra d’attacco

Paolo Molesini racconta i prossimi obiettivi della società. Si punta all’Europa e oltre… ...