Che forza la raccolta di Fineco

A
A
A

Luglio molto solido. Senza l’effetto delle imposte pagate dalla clientela si registrerebbe un incremento del 16% a/a

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti6 agosto 2018 | 14:22

Sono sicuramente importanti gli afflussi netti registrati da Fineco nel mese di luglio 2018. Con 499 milioni di euro di raccolta netta, bisogna puntualizzare il confronto con l’anno (-6%) precedente risente di – 113 milioni di imposte pagate dalla clientela con data operazione 2 luglio, che lo scorso anno erano state contabilizzate nel mese di giugno. Al netto di tale posta, quindi, la raccolta netta registrerebbe un incremento del 16% a/a. Un altro dato rilevante è che la raccolta da inizio anno tramite la rete di consulenti finanziari è stata pari a 3.669 milioni di euro, in crescita del 17% rispetto allo stesso periodo del 2017.

Ragionando sempre in euro, la raccolta gestita è stata pari a 183 milioni, la raccolta amministrata si è attestata a 106 milioni e quella diretta a 210 milioni. La raccolta netta da inizio anno è stata pari a 4.095 milioni (+20% a/a) con un mix coerente con la maggiore volatilità registrata sui mercati rispetto allo scorso anno: la raccolta gestita ha raggiunto 1.757 milioni, la raccolta amministrata si è attestata a 1.101 milioni mentre la raccolta diretta è stata pari a 1.237 milioni. Da inizio anno la raccolta in “Guided products & services” ha raggiunto 1.701 milioni e il nuovo servizio Plus si conferma essere molto apprezzato dalla clientela raggiungendo 2.110 milioni dal recente lancio. L’incidenza dei Guided Products rispetto al totale AuM è salito al 65% rispetto al 60% di luglio 2017 e al 63% di dicembre 2017. Il Patrimonio totale è pari a 70.861 milioni (+5% rispetto a dicembre 2017 e +10% a/a).

Si segnala che a partire dal 2 luglio 2018, Fineco Asset Management risulta pienamente operativa, e al 31 luglio 2018 gestisce masse per 6,7 miliardi di euro, di cui 6,5 miliardi classe retail e circa 0,2 miliardi relativi a classe istituzionale. Da inizio anno sono stati acquisiti 67.338 nuovi clienti (-5% a/a), di cui 8.799 nel solo mese di luglio. Il numero dei clienti totali al 31 luglio 2018 è di quasi 1.250.000, in crescita del 7% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Alessandro Foti

Alessandro Foti, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Fineco (nella foto), dichiara: “Il secondo semestre si apre con un dato di raccolta ancora una volta solido, favorito da un modello di business diversificato e dalla capacità dei nostri consulenti di affiancare la clientela in una gestione del patrimonio sempre più evoluta e consapevole. Elemento, quest’ultimo, di assoluto rilievo anche nelle fasi di mercato più complesse. Il dato conferma ancora una volta l’apprezzamento per il modello di ‘one stop solution’ adottato da Fineco, sempre più utilizzata dai clienti come banca principale per tutte le proprie necessità finanziarie”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Manovra: per Ennio Doris è sbagliata dalla A alla Z

Il “buy” del consulente – 17/10/18, da Elica a Prysmian

Consulenti, un webinar sulle ali dell’indipendenza

Consulenti: fenomenologia dello spirito associativo

Consulenti: ok tutele, ma che costi

Consulente, conoscere la professione a Pavia

Sorpresa IW Bank, Di Muro nuovo dg

Banca Generali batte la volatilità

Widiba sulla via (di) Augusta

Rivivi il webinar: “Certificati Bonus Cap: le peculiarità di questo strumento di investimento”

Credem, l’educazione si tinge di rosa

Il “buy” del consulente – 26/09/18, da Anima Holding a StM

Ultima chiamata per ConsulenTia18

Pesca grossa da Mps per Banca Euro

Il “buy” del consulente – 21/09/18, da Enel a Gamenet

Appunti sparsi sulla convention di Widiba

Consulenti, cosa vendono quelli delle Poste

Bufi (Anasf) risponde alle accuse del consulente

Anasf, il j’accuse di un consulente finanziario

Consulenza, non è mai troppo tardi per imparare

Il “buy” del consulente – 18/09/18, da Enel a Ovs

Consulenti, la prima volta di DB FA

Il “buy” del consulente – 17/09/18, da Banca Generali a La Doria

Mediolanum, gli afflussi navigano in acque tranquille

Consulente, poche regole per una camicia elegante

Alcune irregolarità, la sanzione è la sospensione per un cf Mediolanum

Consulenti, 5 consigli per ripartire al top

Consulenti, qualche dritta per la pensione anticipata

Consulenti, la formazione orientata all’utente finale

Consulenza, la formazione al servizio dell’industria

Consulenti, la tv di Instagram è un’occasione

I gruppi a misura di consulente su LinkedIn

Consulenti, la cultura fa la differenza

Ti può anche interessare

Banca Imi quota due nuove Obbligazioni Collezione

Si tratta di un’obbligazione a tasso misto in euro e di un’obbligazione tasso misto in dollari U ...

La carica dei 330 di Ubi Banca

LARGO AI GIOVANI – UBI Banca conferma l’impegno nell’attività di recruitment e gli obie ...

Banca Mediolanum, raccolta Pir miliardaria

L’istituto guidato dall’a.d. Massimo Doris annuncia i dati di novembre e il superamento dei 5 mi ...