Banca Mediolanum, raccolta quasi dimezzata

A
A
A
di Redazione 7 Agosto 2018 | 11:27
La raccolta netta totale di gruppo è ancora positiva, ma praticamente risulta quasi dimezzata rispetto al dato di giugno

Ci eravamo lasciati lo scorso giugno col segno più per Banca Mediolanum, che nel mese aveva registrato una raccolta netta totale di gruppo pari a 472 milioni di euro. In particolare, la raccolta netta in fondi e gestioni era stata pari a 437 milioni di euro. Spostandoci sugli ultimi risultati comunicati, quelli di luglio, troviamo che raccolta netta totale di gruppo è ancora positiva e ammonta a 290 milioni di euro, ma praticamente risulta quasi dimezzata rispetto al dato di giugno. A diminuire, anche se con minore decisione, è anche la raccolta netta in fondi e gestioni, pari a 349 milioni di euro.

Da inizio anno gli apporti totali sono di 2,404 miliardi di euro (1,983 nel gestito, e 422 milioni nell’amministrato), contro i 2,911 miliardi del periodo corrispondente nel 2017.

Rimane comunque palese la capacità della società di ottenere costantemente afflussi, come confermano le parole dell’ad Massimo Doris (nella foto) “Anche il mese di luglio conferma il trend positivo di questi mesi, con 290 milioni di euro di raccolta totale e in particolare 349 milioni in fondi e gestioni. E’ un dato che esprime una grandissima qualità dei flussi soprattutto in un contesto di mercato che vede, a livello non solo nazionale ma anche europeo, un significativo calo generalizzato della nuova produzione di gestito rispetto al 2017. Banca Mediolanum, invece, è riuscita ancora una volta a distinguersi all’interno del panorama delle banche e reti nella raccolta in fondi e gestioni. Considerate le mutate condizioni sui mercati finanziari rispetto allo scorso anno, non posso che essere molto soddisfatto della raccolta relativa alla prima parte di questo 2018”

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti