Banca Mediolanum, raccolta quasi dimezzata

A
A
A

La raccolta netta totale di gruppo è ancora positiva, ma praticamente risulta quasi dimezzata rispetto al dato di giugno

di Redazione7 agosto 2018 | 11:27

Ci eravamo lasciati lo scorso giugno col segno più per Banca Mediolanum, che nel mese aveva registrato una raccolta netta totale di gruppo pari a 472 milioni di euro. In particolare, la raccolta netta in fondi e gestioni era stata pari a 437 milioni di euro. Spostandoci sugli ultimi risultati comunicati, quelli di luglio, troviamo che raccolta netta totale di gruppo è ancora positiva e ammonta a 290 milioni di euro, ma praticamente risulta quasi dimezzata rispetto al dato di giugno. A diminuire, anche se con minore decisione, è anche la raccolta netta in fondi e gestioni, pari a 349 milioni di euro.

Da inizio anno gli apporti totali sono di 2,404 miliardi di euro (1,983 nel gestito, e 422 milioni nell’amministrato), contro i 2,911 miliardi del periodo corrispondente nel 2017.

Rimane comunque palese la capacità della società di ottenere costantemente afflussi, come confermano le parole dell’ad Massimo Doris (nella foto) “Anche il mese di luglio conferma il trend positivo di questi mesi, con 290 milioni di euro di raccolta totale e in particolare 349 milioni in fondi e gestioni. E’ un dato che esprime una grandissima qualità dei flussi soprattutto in un contesto di mercato che vede, a livello non solo nazionale ma anche europeo, un significativo calo generalizzato della nuova produzione di gestito rispetto al 2017. Banca Mediolanum, invece, è riuscita ancora una volta a distinguersi all’interno del panorama delle banche e reti nella raccolta in fondi e gestioni. Considerate le mutate condizioni sui mercati finanziari rispetto allo scorso anno, non posso che essere molto soddisfatto della raccolta relativa alla prima parte di questo 2018”


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Foti (Fineco): tre pilastri per vincere la battaglia sui margini

Fideuram Ispb: raccolta sì, utile nì

Mps, Morelli apre ad una alleanza

Banque Syz, Eric passa il testimone di ceo

Certifica, Bnp Paribas: mini future per tutti i gusti

Fineco, top entry in riva al lago

Cara rete, pensavi solo ai soldi?

Deutsche Bank FA, trittico d’autore

Oggi su BLUERATING NEWS: Masse boom per Banca Generali, la consulenza conquista l’impresa

Allianz Bank, gestito e vita per un 2018 da ricordare

Banca Generali, masse record e l’utile batte le stime

Mediolanum, la consulenza non s’inventa

Unicredit chiude in bellezza il 2018

Deutsche Bank PB, ingresso d’esperienza nel private bresciano

Intesa e Unicredit alla prova dei numeri 2018

Mediolanum, il tech dal volto umano

Oggi su BLUERATING NEWS: la private bank svizzera di Intesa, l’utile di Deutsche Bank

Poste Italiane, l’app Bancoposta controlla le tue spese

IWBank PI, scene da una convention

Intesa SP, nasce la private bank svizzera

Bnl Bnp Paribas LB: Rebecchi schiera l’11 post convention

La favola dell’Uomo Ragno bancario

Banca Mediolanum: il risk management diventa futuristico

Oggi su BLUERATING NEWS: i campioni 2018 di Assoreti, la fusione Unicredit-SocGen

Ubi Banca: ecco il calendario degli eventi societari

Consultinvest e Pir, avviso ai naviganti

Bnl Bnp Paribas LB: il consulente diventa patrimoniale

Consulenti: i nuovi orizzonti del business

Hypo Alpe-Adria Bank, la filiale italiana è in vendita

Banca Generali: la ricetta di Mossa per un ponte imprese-investitori

Italia, la grande gelata dei bond bancari

Allianz Bank FA: missione crescita

Le incorruttibili Poste Italiane

Ti può anche interessare

iShares e Deutsche Bank Private Banking: incontra le due realtà oggi nel webinar delle 16.00

Il webinar, organizzato da Bluerating, punta a fornire risposte puntuali a consulenti finanziari e p ...

Oggi su BLUERATING NEWS: sale lo spread, i rendiconti dei costi post Mifid 2

Tutte le notizie e i protagonisti della giornata ...

Banco Desio a forza 100

E’ partita la campagna di reclutamento dell’istituto di credito brianzolo. Bluerating.com ne par ...