Acquisizioni, Mediobanca ha il colpo in canna

A
A
A

Dopo l’acquisizione di Bfi Finance attraverso Compass, ecco che nuove prospettive di M&A potrebbero aprirsi all’orizzonte

di Redazione7 agosto 2018 | 13:07

230 milioni di liquidità destinata alla “capagna acquisti”. E’ questa la cifra importante a disposizione di Mediobanca, come racconta MF questa mattina in un articolo a firma Elena Dal Maso. A questo importante tesoretto si aggiungerebbe anche il ricavato della cessione del 3% delle Generali, dato che da quando finirà la salvaguardia del Danish Compromise (principio contabile approvato dall’Unione Europea per alleviare l’assorbimento del patrimonio per le banche che detengono assicurazioni) la spinta a monetizzare potrebbe essere elevata per evitare zavorre sul bilancio.

E così, dopo l’acquisizione di Bfi Finance attraverso Compass, ecco che nuove prospettive di M&A potrebbero aprirsi all’orizzonte, come confermato dal ceo Alberto Nagel, concentrandosi principalmente sul credito al consumo e sul wealth management.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Manovra, stangata su banche e assicurazioni

Banche, si avvicina il novembre nero

Intrigo di ordini di bonifici, sospesa consulente

Banca Generali e Candy Crush per le ricette di innovazione

Fideuram: 50 anni da numero 1

Ecco come lo spread strozza le banche (e i risparmi)

Generali lungo il canale

Banche italiane a caccia di soldi

Governo a muso duro con le banche

Ubi Banca cambia volto

Il “buy” del consulente – 01/10/18, da Alkemy a Cnh Industrial

Doris: la consulenza va pagata

Le banche possono affondare il populismo

C’è Tavano per il banking italiano di Hsbc

Banche, il wealth management le fa ricche

Fineco, sempre calda la raccolta estiva

Banche italiane, Fitch storce il naso

Fineco alla prova dei risparmiatori

Unicredit e Adiconsum sulla strada dell’educazione finanziaria

Poste si unisce al ponte della solidarietà

Le banche popolari fanno ricche le imprese

Presunte strane proposte commerciali, ex Fideuram viene sospeso

Deutsche Bank, tira aria di fusione

La robo advisory che punta alle news

Banche, prestiti col vento in poppa

Citi concilia con la Sec

Unicredit e la fame immobiliare

Generali cambia vestito al gestito

Etruria, Consob annullata

L’inutilità delle fusioni bancarie

Intesa Sanpaolo, il portafoglio nello smartphone

Come ti fidelizzo il private banker

Il trionfo social di Unicredit

Ti può anche interessare

Polizze Vita, la grande abbuffata di unit linked alle Poste

Il gruppo guidato da Matteo Del Fante ha presentato i dati trimestrali. Aumento di oltre il 194% dei ...

Azimut, terza tappa del buyback

La società ha deliberato un’altra tranche del riacquisto di azioni proprie per un valore fino a 5 ...

Fineco, a novembre la raccolta cresce a doppia cifra

La raccolta netta nel mese è stata pari a 280 milioni di euro (+34% anno su anno) al netto del paga ...