Acquisizioni, Mediobanca ha il colpo in canna

A
A
A
di Redazione 7 Agosto 2018 | 13:07
Dopo l’acquisizione di Bfi Finance attraverso Compass, ecco che nuove prospettive di M&A potrebbero aprirsi all’orizzonte

230 milioni di liquidità destinata alla “capagna acquisti”. E’ questa la cifra importante a disposizione di Mediobanca, come racconta MF questa mattina in un articolo a firma Elena Dal Maso. A questo importante tesoretto si aggiungerebbe anche il ricavato della cessione del 3% delle Generali, dato che da quando finirà la salvaguardia del Danish Compromise (principio contabile approvato dall’Unione Europea per alleviare l’assorbimento del patrimonio per le banche che detengono assicurazioni) la spinta a monetizzare potrebbe essere elevata per evitare zavorre sul bilancio.

E così, dopo l’acquisizione di Bfi Finance attraverso Compass, ecco che nuove prospettive di M&A potrebbero aprirsi all’orizzonte, come confermato dal ceo Alberto Nagel, concentrandosi principalmente sul credito al consumo e sul wealth management.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Unicredit-Mps, le nozze costano 7 miliardi

Allianz, tutto fatto per Aviva Italia

Mercati: rimbalzo dell’M&A italiano

NEWSLETTER
Iscriviti
X