Acquisizioni, Mediobanca ha il colpo in canna

A
A
A

Dopo l’acquisizione di Bfi Finance attraverso Compass, ecco che nuove prospettive di M&A potrebbero aprirsi all’orizzonte

Avatar di Redazione7 agosto 2018 | 13:07

230 milioni di liquidità destinata alla “capagna acquisti”. E’ questa la cifra importante a disposizione di Mediobanca, come racconta MF questa mattina in un articolo a firma Elena Dal Maso. A questo importante tesoretto si aggiungerebbe anche il ricavato della cessione del 3% delle Generali, dato che da quando finirà la salvaguardia del Danish Compromise (principio contabile approvato dall’Unione Europea per alleviare l’assorbimento del patrimonio per le banche che detengono assicurazioni) la spinta a monetizzare potrebbe essere elevata per evitare zavorre sul bilancio.

E così, dopo l’acquisizione di Bfi Finance attraverso Compass, ecco che nuove prospettive di M&A potrebbero aprirsi all’orizzonte, come confermato dal ceo Alberto Nagel, concentrandosi principalmente sul credito al consumo e sul wealth management.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Dossier reclutamento: Allianz Bank FA

Mediolanum, consulenza caput mundi

Un tesoro chiamato IWBank

Oggi su BLUERATING NEWS: colpaccio Mediobanca, Fineco ottimista

Foti ai consulenti Fineco: non temete, nel 2019 guadagnerete di più

Banche Ue, le nuove norme affossano le pmi

Truffa diamanti, arriva il presidio davanti a Banco Bpm

Widiba, cresce la presenza nel Sud Italia

Widiba: la nuova ricetta della consulenza

Oggi su BLUERATING NEWS: rivoluzione BlackRock, allarmi incrociati

Scm Sim, la perdita triplica

Intesa Sanpaolo, le fondazioni calano gli assi

Consulenza, due contratti che sono due incubi

BlackRock-Varde, braccio di ferro per Carige

Unicredit, Allianz bussa alla porta

Intesa, pronta la lista per il cda

Sentenza Tercas-Popolare Bari: ora un cambio di rotta

Banche in crisi, UE con le spalle al muro

Credem al lavoro per l’innovazione aziendale

Fineco può crescere ancora

IWBank, tre gol per vincere il derby

Bancoposta? E’ il prodotto dell’anno

Bancari, nel nuovo contratto c’è lo stop alle pressioni commerciali

Mediolanum, cosa significa essere Wealth Advisor

Contratti bancari: più soldi, meno reperibilita’

UniCredit, così è cambiata (e cambierà) la rete

Consulenza e pricing, tariffe tutte da rifare

Banca Generali, la raccolta non molla mai

Banche, la rivoluzione è iniziata

Banca Ifis, Bossi si prepara all’addio

Banche e manager: rosa is not the new black

BlueAcademy: dalle basi dell’analisi grafica all’analisi algoritmica

Banca Akros, scatta la seconda fase di Single Name Italy

Ti può anche interessare

Tempi brevi per la pre-iscrizione di autonomi e Scf

Il vice presidente dell'Organismo Consulenti Finanziari spiega a Bluerating.com come dovrà essere f ...

CheBanca!, accordo con Ram nel nome del wealth

L’istituto del gruppo Mediobanca ha presentato un accordo che potenzierà l’offerta diretta alla ...

ViVibanca sbarca in Germania

ViViBanca, banca specializzata nel credito alle famiglie e nella raccolta retail, è entrata sul mer ...