Azimut, raccolta a tutto gas

A
A
A

Dai 245 mln di giugno ai 775 mln di luglio. E Giuliani attacca: con noi non funzionano short o opa ostili

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti7 agosto 2018 | 16:52
Il Gruppo Azimut ha registrato nel mese di luglio 2018 una raccolta netta positiva per ca. 775 milioni di euro, raggiungendo così circa 3,1 miliardi di euro da inizio anno. Si tratta di un risultato che di fatto soprassa di oltre tre volte quello di giugno, che era fermo a 241 milioni di euro
Il totale delle masse comprensive del risparmio amministrato si attesta a fine luglio a 52,7 miliardi di euro, di cui € 41,6 miliardi fanno riferimento alle masse gestite.

Sergio Albarelli
, CEO del Gruppo, commenta: “Chiudiamo il mese di luglio con una raccolta netta positiva di 775 milioni di euro, risultato trainato dalla crescita organica della rete di consulenti finanziari e dall’ulteriore consolidamento delle attività estere del Gruppo, a riconferma dell’efficacia delle scelte strategiche e degli investimenti fatti finora per uno sviluppo sostenibile nel lungo periodo.”

Pietro Giuliani (nella foto), Presidente di Azimut, commenta: “I numeri non lasciano troppo spazio ad opinioni: 775 milioni di euro di raccolta netta nel solo mese di luglio. Così come il “dividendo monstre” che abbiamo pagato a maggio, oltre il 12%, fa ovviamente decrescere il valore dell’azione. E’ bizzarro considerare la perdita nel periodo per giustificare dei giudizi “sell” sull’azione (excusatio non petita) senza tenerne conto: facendolo correttamente il risultato su indice FTSE MIB e competitors sarebbe ben differente. Azimut non è una società come le altre, e con “short” e “presunte OPA ostili” non si ottengono i risultati sperati: le persone che la costituiscono potrebbero ringraziare per i soldi ricevuti (pochi rispetto al reale valore) e “ricostruire” in pochi mesi la società”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Giacomelli ricomincia da Azimut

Azimut, l’estero salva (ancora) la raccolta

Reclutamento, Azimut e Banca Generali al comando

I campioni dei dividendi delle reti

Un ex Azimut nel mirino di Consob

Azimut, Peninsula primo socio

Ecco i consulenti in gara di Azimut

Bluerating Awards 2018, ecco le dodici reti in gara

La grande festa sta per finire?

L’estero spinge la raccolta Azimut

Azimut, tre motivi per cui fa gola a Mediobanca

Mediobanca-Azimut, botta e risposta tra le righe

Azimut? Vale 50 euro

Azimut, Donatoni si prende il WM…e non solo

Azimut, utile sopra le attese

Azimut pigliatutto nei reclutamenti

Azimut, l’estero trascina la raccolta

Debutta Azimut Private Debt

Parte IMPact Sim, i tre supergestori ex di Azimut tornano in scena

Azimut, che colpi nel Nord Ovest

Il ruggito di Azimut nel reclutamento

Fideuram ISPB in cima, Azimut in fondo

Il deal Sofia fa bene alla raccolta di Azimut

Peninsula, dove investe il nuovo socio di Azimut

Azimut, Giuliani: “Credono in noi”

Azimut si rafforza con un nuovo socio

Azimut investe nell’olio biologico

Azimut prende 11 private banker da Fineco

I fondi di Sofia ora sono di Azimut

Azimut, nuovo socio in vista

Timone Fiduciaria salirà in Azimut

Azimut, frenata d’inizio anno

 Azimut, patto di sindacato in manovra

Ti può anche interessare

Consulenti, tutti i numeri della passione per gli Etf

La rilevazione di Finer evidenzia la grande crescita di gradimento per questo strumento finanziario ...

CheBanca!, ora pagare Anasf è più facile

Nuova modalità di pagamento della quota associativa per i cf della società ...

Bluerating Awards, i cf in gara di Bnl Bnp Paribas Life Banker

Nome per nome, tutti i 21 cf della rete del gruppo Bnl Bnp Paribas che saranno in competizione per i ...