Azimut, raccolta a tutto gas

A
A
A

Dai 245 mln di giugno ai 775 mln di luglio. E Giuliani attacca: con noi non funzionano short o opa ostili

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti7 agosto 2018 | 16:52
Il Gruppo Azimut ha registrato nel mese di luglio 2018 una raccolta netta positiva per ca. 775 milioni di euro, raggiungendo così circa 3,1 miliardi di euro da inizio anno. Si tratta di un risultato che di fatto soprassa di oltre tre volte quello di giugno, che era fermo a 241 milioni di euro
Il totale delle masse comprensive del risparmio amministrato si attesta a fine luglio a 52,7 miliardi di euro, di cui € 41,6 miliardi fanno riferimento alle masse gestite.

Sergio Albarelli
, CEO del Gruppo, commenta: “Chiudiamo il mese di luglio con una raccolta netta positiva di 775 milioni di euro, risultato trainato dalla crescita organica della rete di consulenti finanziari e dall’ulteriore consolidamento delle attività estere del Gruppo, a riconferma dell’efficacia delle scelte strategiche e degli investimenti fatti finora per uno sviluppo sostenibile nel lungo periodo.”

Pietro Giuliani (nella foto), Presidente di Azimut, commenta: “I numeri non lasciano troppo spazio ad opinioni: 775 milioni di euro di raccolta netta nel solo mese di luglio. Così come il “dividendo monstre” che abbiamo pagato a maggio, oltre il 12%, fa ovviamente decrescere il valore dell’azione. E’ bizzarro considerare la perdita nel periodo per giustificare dei giudizi “sell” sull’azione (excusatio non petita) senza tenerne conto: facendolo correttamente il risultato su indice FTSE MIB e competitors sarebbe ben differente. Azimut non è una società come le altre, e con “short” e “presunte OPA ostili” non si ottengono i risultati sperati: le persone che la costituiscono potrebbero ringraziare per i soldi ricevuti (pochi rispetto al reale valore) e “ricostruire” in pochi mesi la società”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Azimut, vincenti perché indipendenti

Azimut fa compagnia a Gasperini

Azimut, impennata di utili e ricavi

Azimut, la raccolta è sempre un piacere

Azimut, Fineco e Banca Generali: le sorelle dalla super crescita

Azimut, sarà una trimestrale da sogno

Consulenti, così si lavora in Azimut

Caccia grossa nel risparmio gestito

Azimut, un’Idra a 5 teste

Azimut, Giuliani punta oltre i 300 milioni

Azimut fa la manita nel reclutamento

Borsa, anche Azimut tra i soci della matricola Nexi

Bocci, il big manager di Azimut aspirante sindaco a Firenze

Azimut: sboccia la raccolta a primavera

Azimut va in orbita con Umbragroup

Azimut, la buonuscita milionaria di Albarelli

Azimut, pronto il nuovo cda

Reti Champions League: Mossa e Rebecchi dominano le prime due giornate

Reti, cedole da applausi

Banche-reti, meglio le italiane delle straniere

Azimut: è BlackRock il primo azionista

Azimut, la nuova vita di Escalona

Fondi e commissioni di incentivo, la pacchia è finita

Azimut, ecco il nuovo dream team

Consulenza e pricing, tariffe tutte da rifare

Azimut alla conquista dei paperoni cinesi

Oggi su BLUERATING NEWS: il 2018 di Azimut, la raccolta di Mediolanum

Azimut: super rendimento e raccolta positiva a febbraio

Reclutamenti, Azimut in testa a gennaio

Azimut, Equita lima il target price

Azimut, una “botta” da 200 milioni

Azimut, reclutamento da record

Azimut: a luglio un nuovo modello di consulenza

Ti può anche interessare

Opzioni binarie, divieto di vendita al retail

Ora è ufficiale: l’authority europea Esma imporrà agli intermediari di non collocare questi stru ...

La consulenza a doppio malto

Prendete acqua, malto e luppolo. Aggiungete poi una manciata di consulenza e la ricetta è praticame ...

Consulenti, che peso le fee di performance

Secondo l’osservatorio di Moneyfarm ormai rappresentano il 60% degli utili delle società ...