Azimut, tre motivi per cui fa gola a Mediobanca

A
A
A

A Piazzetta Cuccia converrebbe fare shopping, vediamo perché

Avatar di Redazione13 agosto 2018 | 10:34

Dopo il già discusso possibile intreccio tra le aspirazioni di M&A di Mediobanca e Azimut, Elenea del Maso riprende in mano il discorso su Milano Finanza dello scorso 11 agosto per definire quelle che di fatto potrebbero essere le tre ragioni reali dell’interesse di Piazzetta Cuccia verso la società guidata dal presidente Pietro Giuliani (nella foto), nel caso si optasse per un’opass (offerta di acquisto e scambio azioni). Vediamole nel dettaglio.

La barriera

Usare i proventi della cessione del 3% di Generali per l’opas impedendo a fondi hedge o attivisti, quali Elliot e Marshall Wace per esempio, di tentare una scalata a Mediobanca sullo stile di Telecom Italia nel tentativo di impossessarsi dell’intero pacchetto Generali.

Zoccolo duro

Un’opas permetterebbe di rifondare uno zoccolo duro di soci nel momento in cui il patto di sindacato di Mediobanca sta per sciogliersi. A settembre infatti Unicredit (che detiene una quota dell’8,4%) potrebbe uscire dall’accordo che oggi vincola il 28,5% del capitale, con i soci che dovrebbero ricostruire un nuovo vincolo al 20%, questa volta meno solido.

Sviluppo industriale

Tante realtà europee si stanno muovendo verso un consolidamento obbligato, spinti dalla difficoltà di produrre margini con tassi vicini allo zero e normativa bancaria complessa e costosa (si pensi ai vincoli imposti da Mifid 2 sul fronte trasparenza). Morale della favola: bisogna aumentare le masse.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Cade il governo, le reti gongolano in Borsa

Borse, la crisi di governo affossa le reti

Il risiko delle reti nel segno BlackRock

Azimut, a luglio la raccolta non va in vacanza

Dividendi, ecco le reti rendono più dei btp

Reti, Mediolanum e Azimut puntano le pmi eccellenti

Azimut, un utile che fa la storia

Azimut, la raccolta rimane tonica a luglio

Azimut, benvenuto al sud

Azimut, la meglio gioventù

Performance fee, le linee guida Esma non danneggiano le reti

Reclutamenti, Azimut spinge sul Triveneto

Rendiconti Mifid 2, ecco i documenti assicurativi di Azimut

Azimut, si conclude il master sul passaggio generazionale

Azimut a Palazzo Mezzanotte, pronta per la nuova sfida

Azimut, impennata degli afflussi

Reti, quando il private equity diventa retail

Azimut mette nel mirino Banca Generali

Azimut si mette in mostra all’ombra del Vesuvio

Reti Champions League: Molesini, giornata da bomber

Caso H2O, faccia a faccia di Natixis con le reti

Azimut, largo alle donne nella rete

Azimut, alleanza con Passera

Azimut: raccolta sopra i 2 miliardi e un nuovo acquisto

Azimut, in cerca di partner e sulla rotta giusta

Azimut: Giuliani si gode la sua rivincita

Azimut, la domanda senza risposta

Azimut, inizia la svolta sulle fee

Reti Champions Leaugue: Foti-Rebecchi, duello per la vetta

Azimut, faro su Londra

Consulenti, Mei saluta Deutsche Bank e guarda oltre

Intesa e Azimut, stretta di mano per i servizi ai cf

Azimut: per Giuliani il bello deve arrivare

Ti può anche interessare

Guber Banca si rafforza con Zorzi

Nei prossimi mesi Guber amplierà la sua offerta di servizi digitali con iniziative mirate alle Pmi, ...

Tagli in UniCredit, i sindacati pronti alla battaglia

Dura reazione dei sindacati alla notizia uscita ieri (e non ancora confermata), di maxi tagli al per ...

Azimut, ingresso top in Toscana

In Azimut Capital Management SGR Antonio Pasqualetti, ex Finanza & Futuro, ricoprirà il ruolo d ...